Cala il sipario sul 2020 di Roger Federer. Appuntamento a gennaio

0
180
Roger Federer Roma 2019
@Adelchi Fioriti

Come era trapelato nei giorni scorsi da più parti, il recupero di Roger Federer aveva subito un intoppo. Adesso è lo stesso tennista svizzero che spiega il tutto sui propri canali social

Roger Federer saluta la stagione 2020 e guarda già al 2021. Il motivo è da ricondurre al persistere dei suoi problemi al ginocchio destro e alla riabilitazione che ha subito un imprevisto, costringendolo ad un nuovo intervento in artroscopia. A rivelarlo è lo stesso Federer che, attraverso i suoi canali social, pubblica questo messaggio.

“Cari fans,

Spero che stiate bene e in salute.

Qualche settimana fa, avendo dovuto fare i conti con una battuta d’arresto durante il periodo iniziale di riabilitazione, ho dovuto sottopormi ad un altro veloce intervento in artroscopia al ginocchio destro. Ora, proprio come ho fatto per la stagione 2017, ho programmato di prendermi il tempo necessario per essere pronto al 100% per poter giocare al mio massimo livello.

Mi mancheranno i miei fans e il tour, ma conto di vedervi tutti nel tour all’inizio della stagione 2021.

Vi auguro il meglio

Roger”

 

 

Roger Federer saluta dunque il 2020, ma non ne avrà certamente nostalgia. È stato anno cupo dal punto di vista sportivo, con i soli Australian Open disputati e la necessità di ricorrere ad un nuovo intervento chirurgico al ginocchio destro che poi, alla luce di quanto emerso oggi, sono diventati due.  

Dopo il primo intervento al quale si è sottoposto nel mese di febbraio, le previsioni erano quelle di poter tornare in campo a fine giugno quando, prima che il mondo cambiasse programmi per via del Coronavirus, era previsto l’appuntamento di riferimento del suo calendario: Wimbledon.

Cancellati definitivamente i Championships e rimandati al 2021, per Roger Federer le possibilità di vittoria slam si riducevano agli US Open, con tutte le controversie che stiamo vedendo in questi giorni, e del Roland Garros, con tutte le difficoltà del caso.

Adesso Federer potrà tirare una riga sui prossimi appuntamenti del 2020 e cerchiare con la matita rossa il mese di gennaio. Dall’Australia all’Australia, ma con un anno di più, poiché lo svizzero rientrerà nel circuito quando andrà verso i quaranta e l’impresa di vincere un altro slam a quel punto sarebbe, appunto, da definire un’impresa.