Challenger Gran Canaria 2: Gaio in rimonta. Avanti Bonadio, qualificato Zeppieri

0
58
Challenger Gran Canaria 2 Federico Gaio Federico Gaio - Foto Marta Magni/MEF Tennis Events
Federico Gaio - Foto Marta Magni/MEF Tennis Events

Challenger Gran Canaria 2 – Buona la prima per Federico Gaio nel Gran Canaria Challenger 2. Il faentino classe ’92 ha rimontato e battuto lo spagnolo Javier Barranco Cosano con il punteggio di 6-7(3) 6-2 6-2 in 2 ore e 20 minuti di gioco, accedendo al secondo turno del torneo organizzato da MEF Tennis Events presso El Cortijo Club de Campo.

Gaio: “Mi sento in forma” – Soddisfatto l’azzurro dopo il match: “Il primo set è stato molto equilibrato. Una volta perso il tie-break sono rimasto in partita a livello fisico e mentale e piano piano sono riuscito ad imporre il mio gioco. Nel complesso ho giocato un buon incontro, sono contento”. Dopo la sconfitta al primo turno contro lo sloveno Blaz Kavcic la scorsa settimana, Gaio si è allenato ogni giorno intensamente in vista di questo secondo torneo a Las Palmas: “Avevo bisogno di riprendere confidenza con la terra rossa dopo i tornei disputati sul veloce. Allenarmi qui è stata sicuramente la scelta migliore che potessi fare, mi sento in forma e darò il massimo per continuare così”. Il numero 138 del mondo non ha quasi mai saltato, negli anni, i tornei targati MEF Tennis Events: “Non è facile organizzare una manifestazione lontano dal proprio Paese, ma credo che la prova sia stata superata pienamente. Non mi sorprenderebbe vedere in calendario, in futuro, altri loro tornei di scena in Spagna”. Superano il primo turno anche il suddetto Blaz Kavcic (6-4 6-4 contro il ceco Michael Vrbensky) e il friulano Riccardo Bonadio che, avanti 5-2, ha beneficiato del ritiro del serbo Danilo Petrovic per un problema alla spalla destra.

Zeppieri: “Finalmente i risultati” – Supera le qualificazioni Giulio Zeppieri, che dopo 8 sconfitte consecutive ha eliminato prima Inigo Cervantes (6-3 1-0 ritiro) e poi con lo score di 6-3 2-6 7-6(2) Alex Marti Pujolras, entrambi iberici: “È stata una partita intensa, credo che entrambi abbiamo espresso un buon tennis. Nel terzo set ero avanti 5-2 e me la sono complicata, ma per fortuna ho giocato un ottimo tie-break. Gli scarsi risultati di questo inizio di stagione? Sto lavorando bene, mi sto impegnando tanto in allenamento e finalmente sono arrivati due successi consecutivi. Vittorie così danno fiducia”. Qualificati al tabellone principale anche lo spagnolo Eduard Esteve Lobato, il romeno Filip Cristian Jianu e lo statunitense Emilio Nava.

Challenger Gran Canaria 2

I risultati di lunedì 1° marzo

Primo turno tabellone principale

Blaz Kavcic b. Michael Vrbensky 6-4 6-4

Federico Gaio b. Javier Barranco Cosano 6-7(3) 6-2 6-2

Riccardo Bonadio b. Danilo Petrovic 5-2 rit.

Ultimo turno qualificazioni

Giulio Zeppieri b. Alex Marti Pujolras 6-3 2-6 7-6(2)

Eduard Esteve Lobato b. Sandro Ehrat 6-3 2-6 7-6(3)

Filip Cristian Jianu b. Sadio Doumbia 6-2 6-3

Emilio Nava b. Pol Toledo Bague 6-1 3-6 6-4