Challenger Gran Canaria 1: Nava elimina Zeppieri. Attesa per Musetti

0
24
Challenger Gran Canaria 1 Lorenzo Musetti
Lorenzo Musetti - ©Foto Marta Magni/MEF Tennis Events

Challenger Gran Canaria 1 – A Las Palmas è stato sorteggiato il tabellone principale del Gran Canaria Challenger 1, primo dei due eventi iberici organizzati da MEF Tennis Events. L’uomo da battere sarà Lorenzo Musetti, numero uno del seeding, che dopo aver disputato la finale di Biella, volerà nella suggestiva location spagnola per dare la caccia al titolo. Alle spalle del nextgen azzurro, c’è lo spagnolo Carlos Taberner che alla vigilia si presenta come principale antagonista del 2002 carrarese. Italia e Spagna la fanno da padrone ai nastri di partenza con ben otto rappresentanti per parte, numero che la truppa di casa potrebbe arricchire con i nomi provenienti dalle qualificazioni. La giornata di domenica 21 febbraio ha infatti sancito l’inizio delle danze sui campi de El Cortijo Club de Campo, circolo che ospiterà entrambi i tornei.

Musetti, Taberner e non solo Prima testa di serie al Gran Canaria Challenger 1, Lorenzo Musetti dovrà attendere la conclusione del tabellone di qualificazione per conoscere il nome del primo avversario che troverà sulla terra spagnola. Al contrario l’atteso Carlos Taberner aprirà il torneo contro il transalpino Enzo Couacaud, rivale mai affrontato in carriera. Già nel round inaugurale sono numerose le sfide che promettono spettacolo: Federico Gaio e Danilo Petrovic, due seri candidati per il successo, faranno infatti il loro esordio contro gli ostici Blaz Kavcic e Kimmer Coppejans. Tra le teste di serie l’Italia vanta anche Lorenzo Giustino ed Alessandro Giannessi, rispettivamente numeri sei e sette del tabellone. La selezione roja non ha altri atleti nel seeding, ma punta a togliersi soddisfazioni anche con il nextgen Nicola Kuhn e gli esperti Tommy Robredo e Guillermo Garcia-Lopez. 

Zeppieri si arrende a Nava. Bene gli spagnoli – Dopo aver conquistato la wild card tramite l’evento di pre-qualificazione, Emilio Nava debutta con un successo nel match contro Giulio Zeppieri. Nel primo turno delle qualificazioni, il finalista dell’Australian Open junior 2019 si è imposto sul coetaneo azzurro con lo score di 7-6(6) 6-4: “Conosco Zeppieri dai tempi del circuito juniores, sapevo che me la sarei dovuta vedere contro contro un ottimo giocatore. La partita è stata impegnativa, lui è sempre solido, ma sono riuscito a conquistare il successo. Per entrare in tabellone domani mi aspetterà una battaglia molto dura”. Ha concluso l’americano che si giocherà il posto in main draw contro Oriol Roca Batalla, vincente in tre set nella sfida contro il connazionale Eduard Esteve Lobato. “All’inizio ho fatto molta fatica. Dopo aver perso il primo set 6-0 mi sono calmato e appena ho avuto la chance di riaprire il match ho sfruttato tutte le occasioni che si sono presentate – l’analisi di Roca Batalla, incantato dall’organizzazione dell’evento – Siamo a Gran Canaria, non ci possiamo lamentare di niente. Il clima è spettacolare, siamo vicini alla spiaggia e giochiamo in un bellissimo club”. Nell’altro derby di giornata, Nikolas Sanchez-Izquierdo ha inflitto un netto 6-1 6-1 a Tomas Quesada Perez. Successi di Alex Molcan e Michael Vrbensky che si sono imposti su Pol Martin Tiffon e Ronald Slobodchikov.

È possibile seguire tutti gli aggiornamenti sui tornei sui social network @meftennisevents e sul sito ufficiale www.grancanariachallenger.com

CHALLENGER GRAN CANARIA 1

I risultati di domenica 21 febbraio

Primo turno qualificazioni
Vrbensky b. Slobodchikov 6-2 6-3
Marti Pujolras b. Jianu 6-4 7-6(4)

Molcan b. Martin Tiffon 6-1 6-4
Sanchez Izquierdo b. Quesada Perez 6-1 6-1

Guinard b. Nejedly 6-3 6-3

Ejupovic b. Doumbia 7-6(8) 6-3
Roca Batalla b. Esteve Lobato 0-6 7-6(1) 7-5
Nava b. Zeppieri 7-6(6) 6-4