ATP Forlì: il Challenger tour farà tappa al Villa Carpena

0
42
ATP Forlì Federico Gaio
Federico Gaio - ©foto Marta Magni

Forlì ospiterà il Challenger da sabato 12 a domenica 20 settembre. Montepremi da $54.160.

ATP FORLÌ – Il grande tennis sbarca a Forlì. Da sabato 12 a domenica 20 settembre 2020 al Tennis Villa Carpena andranno in scena gli Internazionali di Tennis Città di Forlì, torneo ATP Challenger 80 organizzato da MEF Tennis Events. Montepremi da $54.160 per una delle poche manifestazioni internazionali che saranno regolarmente disputate in questa travagliata stagione, condizionata, come è noto, dall’emergenza coronavirus. Un grande evento in un grande palcoscenico: il Tennis Villa Carpena ha ospitato negli ultimi anni ben 17 tornei nazionali tra i quali i Campionati Italiani di diverse categorie giovanili e gli Assoluti di seconda categoria femminile. In passato leggende del calibro di Roger Federer, Ivan Ljubicic ed Ivo Karlovic hanno calcato i campi in terra rossa del circolo romagnolo, pronto ad accogliere i campioni di oggi e quelli del domani.

 

Il commento di Bonaccini – Entusiasta Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna: “Con la conferma del torneo Challenger di Forlì nel calendario ufficiale ATP, si aggiunge un altro evento sportivo di livello internazionale nella nostra Regione. In pochi mesi ospiteremo due MotoGP a Misano, l’unica tappa italiana dell’ironman a Cervia, il gran premio di Formula 1 a Imola e il torneo di Montechiarugolo (Challenger di Parma, ndr), l’evento tennistico maschile più importante d’Italia dopo gli Internazionali di Roma, senza dimenticare le tre tappe del Giro d’Italia in Romagna ad ottobre. Ringrazio gli organizzatori per gli sforzi compiuti in una situazione resa difficilissima dalla pandemia. Come Emilia-Romagna, confermiamo che lo sport sarà uno dei pilastri della ripartenza: è un motore decisivo di aggregazione sociale, economica e di promozione del territorio”.

 

Parola a Bonoli e Casadei – L’emozione di Angela Bonoli, presidente del Tennis Villa Carpena: “Sono molto felice e orgogliosa di ospitare questo evento, il primo ATP Challenger della Romagna. Spero che saremo all’altezza della situazione: proveremo di certo a soddisfare tutte le esigenze che una manifestazione di questo livello richiede”. Il direttore del torneo sarà Alberto Casadei: “Questo evento è una grande, bellissima sorpresa. Fino a pochi mesi fa era impensabile per noi ospitare un ATP Challenger, ma sia il circolo sia il comune, oltre a MEF Tennis Events, si sono fatti in quattro per organizzarlo. Il Tennis Villa Carpena sarà rinnovato, lavoreremo alacremente per presentare la location nel miglior modo possibile prima dell’inizio delle qualificazioni. Sarà una manifestazione entusiasmante”.

Lo sport unisce – Venerdì 11 settembre sarà organizzata la giornata inaugurale del torneo che permetterà a bambini, giovani e adulti di avvicinarsi al mondo dello sport, valorizzando la sua importanza educativa e di inclusione. “Lo sport unisce tutti” e lo farà raccogliendo il pubblico nella piazza principale della città, dove sarà allestito un campo da tennis. Saranno convocate tutte le scuole tennis del territorio per partecipare a giochi a premi, mini-tornei ed esibizioni. Oltre alla partecipazione degli atleti e degli appassionati, durante la giornata si terrà un’esibizione di Wheelchair Tennis che vedrà in campo i tennisti in carrozzina del territorio. In occasione della manifestazione in piazza e durante il torneo, saranno venduti gadget dell’evento di Forlì, i cui proventi saranno destinati ad una o più Onlus del territorio. Al termine della giornata, sarà organizzata una cena inaugurale su prenotazione che coinvolgerà tutti i ristoranti di Piazza Cavour. Tutto si svolgerà nel pieno rispetto delle normative igienico-sanitarie e saranno adottate tutte le misure di sicurezza necessarie per proteggere la salute di atleti, pubblico e addetti ai lavori.