WTA Parma Ladies Open: sorteggiato il main draw

0
88
Maria Sakkari - Foto Daniele Combi

Parma, 24 settembre 2022 – Al Parma Ladies Open presented by Iren le danze sono iniziate con i match delle qualificazioni. Sui campi in terra rossa del Tennis Club Parma, che ospiterà la rassegna da sabato 24 settembre a sabato 1° ottobre, si sono disputati gli incontri di primo turno del tabellone cadetto, che metterà in palio complessivamente sei posti nel main draw della manifestazione WTA 250. Durante la giornata, che ha registrato anche il primo allenamento della numero 6 del mondo Maria Sakkari, è stato sorteggiato il tabellone principale. Al via della rassegna co-organizzata dal TC Parma e MEF Tennis Events con il contributo del Comune di Parma, ci saranno sei italiane: oltre alle teste di serie Martina Trevisan e Lucia Bronzetti (numero due ed otto del seeding), parteciperanno anche Jasmine Paolini, Elisabetta Cocciaretto e le wild card Matilde Paoletti e Sara Errani.

 

Sakkari contro tutti – Inizierà contro una qualificata l’avventura della prima testa di serie Maria Sakkari, che grazie alla wild card ricevuta dall’organizzazione potrà andare a caccia di punti importanti in ottica WTA Finals. La greca si è allenata davanti un folto pubblico, che l’ha accolta con grande entusiasmo. Nel Parma Ladies Open la tennista di Atene tenterà la rincorsa del secondo titolo WTA in carriera, il suo unico trionfo nel circuito maggiore risale a Rabat 2019. Nella parte bassa sorteggio meno agevole per la seconda testa di serie Martina Trevisan, che esordirà contro l’ostica Sara Sorribes Tormo; che si è aggiudicata l’unico precedente con l’azzurra. Possibile incrocio ai quarti di finale contro Sakkari per Lucia Bronzetti, ai nastri di partenza come numero 8 del seeding. L’atleta riminese, allenata da Francesco Piccari al Piccari & Knapp Tennis Team di Anzio, se la vedrà contro la belga Maryna Zanevska al primo turno. Elisabetta Cocciaretto e Sara Errani debutteranno rispettivamente contro Nuria Parrizas Diaz e Lauren Davis, mentre Matilde Paoletti attende una giocatrice dalle qualificazioni.

 

Italia a secco nelle qualificazioni – La prima giornata di torneo non ha registrato vittorie delle azzurre: eliminate le sei italiane che hanno preso parte alle qualificazioni. La miglior prestazione è quella di Nuria Brancaccio, che forza al terzo set la rumena Gabriela Lee prima di cedere per 6-2 6-7(6) 6-1. Le giovani wild card Melania Delai e Federica Urgesi hanno impensierito le rispettive rivali Simona Waltert e Maria Carle, ma entrambe si sono arrese con lo score di 6-4 6-4. Reduce dalla finale all’ITF $25.000 di Santa Margherita di Pula, Jessica Pieri si è resa autrice di una bella prova contro l’ex numero 28 del mondo Anna Karolína Schmiedlová, alla stretta di mano ha però trionfato la slovacca con il punteggio di 7-5 6-4. Federica Di Sarra e Francesca Pace non hanno potuto niente contro il prodigio russo Erika Andreeva (6-1 6-1) e la numero uno del tabellone cadetto Jule Niemeier (6-2 6-1). Domenica 25 settembre le qualificazioni si completeranno con i sei incontri validi per un posto nel tabellone principale.

 

I risultati di domenica 24 settembre

 

1° turno qualificazioni

J. Niemeier (1) b. F. Pace (WC) 6-2 6-1

O. Selekhmeteva (9) b. C. Alves 4-6 6-2 7-6(6)

R. Jani (2) b. T. Wurth 6-0 7-6(2)

G. Lee (7) b. N. Brancaccio (WC) 6-2 6-7(6) 6-1

S. Waltert (3) b. M. Delai (WC) 6-4 6-4

M. Carle (12) b. F. Urgesi (WC) 6-4 6-4

A. K. Schmiedlova (4) b. J. Pieri 7-5 6-4

A. Parks (10) b. D. Marcinkevica 6-3 6-2

K. Baindl (5) b. E. Jacquemot 5-7 6-3 6-4

I. Bara (8) b. L. Papadakis 6-2 6-3

E. Andreeva (6) b. F. Di Sarra 6-1 6-1

R. Masarova b. A. Zakharova (11) 6-1 6-2