Finali di Serie A1: Torre del Greco sfida Vela Messina per lo scudetto. Nel femminile sarà Parioli contro Rungg

0
598
Andrea-Pellegrino-Foto-Marta-MagniMEF-Tennis-Events
©Andrea Pellegrino - Foto Marta Magni/MEF Tennis Events

New Tennis Torre del Greco contro Circolo Tennis Vela Messina nel maschile, Tennis Club Parioli contro Tennis Club Rungg nel femminile. Saranno queste le finali di Serie A1 BMW in programma al Carisport di Cesena sabato 11 e domenica 12 dicembre. Le squadre che si contenderanno gli scudetti nella manifestazione federale organizzata da MEF Tennis Events hanno superato semifinali intense ed equilibrate: un ultimo sforzo e sarà tricolore.

Pellegrino suona la carica – Il New Tennis Torre del Greco ha eliminato in semi il Tennis Club Rungg (3-3 l’andata, 4-1 il ritorno). “La nostra avventura non è partita nel migliore dei modi – racconta Andrea Pellegrino -. Nella fase a gironi ci sono state assenze e defezioni che ci hanno complicato la missione, ma alla fine abbiamo recuperato punti preziosi e siamo riusciti a chiudere al primo posto. Poi la sfida contro il Rungg è stata davvero una battaglia: siamo stati bravi ad entrare in campo con il giusto atteggiamento nella gara di ritorno dopo il pareggio dell’andata”. Sarà la prima finale di A1 della storia del New Tennis Torre del Greco: “Mi aspetto un evento entusiasmante, diverso da quello che siamo abituati a vivere nei tornei individuali. L’obiettivo sarà divertirsi e chiaramente conquistare lo scudetto: noi giocatori, il presidente e lo staff abbiamo fatto tanti sacrifici per raggiungere Cesena, daremo il massimo”. Nell’altra semifinale il Circolo Tennis Vela Messina ha effettuato una strepitosa rimonta ai danni del Tennis Club Pistoia. La squadra toscana ha vinto l’andata 4-2: stesso risultato, ma in favore del team siciliano, nel ritorno, deciso poi dal doppio di spareggio in cui Salvatore Caruso e Giorgio Tabacco si sono imposti in due set su Andrea Vavassori e Leonardo Rossi.

 

Di Giuseppe lancia il Parioli – Molto bene nel femminile il Tennis Club Parioli, giustiziere in semifinale della Società Canottieri Casale (3-1 l’andata, 2-2 il ritorno) sulle ali di Martina Di Giuseppe: “Superata una fase a gironi molto equilibrata, in semi abbiamo beneficiato dell’indisponibilità per infortunio di Aliona Bolsova, giocatrice fondamentale per le nostre avversarie. Abbiamo fatto il nostro, non è stata comunque una sfida semplice e credo sia stato decisivo il successo nel doppio dell’andata. Sono una veterana di questa squadra, da 13 anni gioco la A1 con il Parioli: siamo un grande gruppo, c’è affiatamento dentro e fuori dal campo. La finale? La superficie veloce non ci aiuta, ma finalmente una squadra prevarrà sull’altra: abbiamo affrontato il Tennis Club Rungg due volte nel girone e in entrambi i casi abbiamo pareggiato 2-2. Vogliamo vincere”. Tennis Club Rungg che in semifinale ha sconfitto il Tennis Club Genova 1893 (3-1 l’andata, 2-1 il ritorno) grazie, in particolare, alle performance in singolare di Martina Spigarelli e della svizzera Susan Bandecchi.

HippoGroup Cesenate c’è – Esprime soddisfazione l’Amministratore Delegato di HippoGroup Cesenate Riccardo Grassi: “Siamo onorati di ospitare al Club Ippodromo le fasi di allenamento e relax degli atleti che parteciperanno alle finali di Serie A1 BMW in programma al Carisport. Abbiamo apprezzato da subito, oltre all’organizzazione in sé, anche come sono state predisposte le modalità di partecipazione all’evento, con il coinvolgimento di tanti bambini e ragazzi delle scuole tennis; al Club Ippodromo stiamo infatti lavorando per offrire una particolare attenzione al mondo dei giovanissimi. Per ampliare e migliorare ulteriormente i nostri impianti sportivi, nonostante il periodo di difficoltà dato dalla situazione sanitaria, abbiamo stanziato importanti risorse economiche, che permetteranno la costruzione di ulteriori 3 campi da tennis e 4 campi da padel, con inaugurazione prevista entro il 2022. Il tutto sarà collocato all’interno delle tante iniziative che verranno messe in campo per celebrare i 100 anni del complesso dell’ippodromo. Sport, tempo libero e divertimento sano sono gli elementi chiave su cui lavoreremo per rendere tutto il complesso sempre al passo con i tempi e le richieste della nostra città”. La conferenza stampa di apertura dell’evento è in programma venerdì 10 dicembre alle ore 11 al Club Ippodromo.