Cecchinato domina Schwartzman e trionfa a Buenos Aires!

0
161

Sappiamo quanto sia difficile giocare una finale in casa di uno tosto come Schwartzman, capace ieri di annullare un match point a Thiem e batterlo in rimonta in un match molto intenso. Ma, anche con il pubblico contro, Buenos Aires ci ha regalato nuovamente il Marco Cecchinato della primavera 2018, dopo una settimana giocata stabilmente ad alti livelli. Il palermitano vince il terzo torneo della carriera, battendo in semifinale e finale due giocatori argentini e convincendo per tecnica ed autorevolezza.

Primo match nel circuito maggiore tra i due e partenza sprint del palermitano, capace di tenere lo scambio e far male con vincenti sia di dritto che di rovescio. Il 6-1 in 30’ del primo set è un capolavoro tecnico e tattico: Marco ha il merito di imporre il proprio gioco e di non far giocare il suo avversario, dominandolo al servizio (3-0 gli ace, 0-2 i doppi falli) e con percentuali più che doppie sulla prima.
Schwartzman subisce il contraccolpo e cede il servizio anche in apertura di secondo set, andando fuori misura con i colpi da fondocampo. Cecchinato sale definitivamente in cattedra e, in un Centrale ammutolito, consolida il break 2-0. L’argentino prova di tutto, addirittura anche il serve&volley, stringe i denti e incita a più riprese il pubblico: la battaglia, quella che entrambi i giocatori sanno con tecnica e cuore, sembra finalmente avere inizio. Il pubblico sostiene Schwartzman con boati da Davis, ma Cecchinato rimane concentrato e gestisce al meglio il break di vantaggio con autorità e variazioni di gioco. Allo scoccare della prima ora, il settimo game regala un’altalena di emozioni e il secondo break a Cecchinato, che può andare a servire per il match sul 5-2. Il palermitano non trema e al primo match point chiude 6-2, mettendo meritatamente in bacheca il terzo torneo su altrettante finali giocate.

Schwartzman non pervenuto, insufficiente sulla seconda di servizio (zero punti nel secondo set e 31% nel match), che probabilmente paga a caro prezzo lo sforzo fisico e mentale della semifinale di ieri. Eccellente prova di Cecchinato, che ha interpretato al meglio la partita e da domani si potrà fregiare del suo best ranking al numero 17 della classifica ATP.

Risultato finale:
[3] M. Cecchinato b. [4] D. Schwartzman 6-1 6-2