Blackburne DS 107, la racchetta che voleva eliminare l’effetto “fionda”

0
2038
Racchetta_Blackburne_DS_107_2
foto @Adelchi Fioriti

La Blackburne DS 107 ha una caratteristica davvero unica nel suo genere, grazie alla sua particolare concezione a doppia incordatura che mira a ridurre la perdita di controllo della palla.

Negli Stati Uniti, attorno al 1990, è Robin Blackburne a produrre, dopo anni di ricerche, la racchetta Blackburne DS 107 che si caratterizza per una doppia incordatura, ciascuna su ogni lato del piatto corde. Il suo scopo era di annullare l’effetto fionda presente nelle racchette tradizionali con l’aumento, neanche a dirlo, di potenza e controllo.

 

L’International Tennis Federation non ha omologato, per oltre dieci anni, il modello ritenendolo non regolamentare. Vinta questa battaglia, Robin ha lanciato un secondo modello con un piatto corde più piccolo (97 pollici).

Racchetta_Blackburne_DS_107_3
foto @Adelchi Fioriti

 

Se volete approfondire l’argomento potete collegarvi al sito www.blackburnetennis.com dal quale potete anche effettuare l’acquisto (costo 200 dollari + spese di spedizione ed importazione a racchetta).

LEGGI L’ARTICOLO PRECEDENTE SULLA SPALDING POWER TECH