Wimbledon 2022, day 14: Novak Djokovic fa 7 e la storia continua…

0
64
Credit: AELTC/Simon Bruty

Da Wimbledon,

21 titoli dello slam, 7 trionfi a Wimbledon come Pete Sampras e William Renshaw, ad un solo successo dal record di Roger Federer (8). Questo è semplicemente Novak Djokovic. 

In un Centre Court che ribolliva di passione l’australiano Nick Kyrgios ha dato tutto quello che aveva per provare a frapporsi tra Djokovic e l’appuntamento con la storia. Ma il serbo è stato, ancora una volta, troppo superiore. 4-6 6-3 6-4 7-6(3) è il punteggio che sigilla il successo di Nole e lo porta ad una lunghezza di distanza da Rafael Nadal nel conto degli slam.

A Kyrgios non è bastato nemmeno andare avanti di un set e servire ben 30 ace per farsi consegnare il trofeo da Kate Middleton. Questo perché Djokovic ha imbastito una difesa e contrattacco da capogiro, costringendo spesso l’australiano a dar fondo a tutta la sua esuberanza tecnica nel tentare giocate complicate e, non di rado, senza successo.

Djokovic è stato paziente quando c’era da esserlo ed estremamente chirurgico nelle occasioni importanti, basti pensare che ha vinto l’83% dei punti giocati con la prima di servizio. A questo si unisce una determinazione maggiore nel convertire le palle break (2 su 4) e una miglior difesa di quelle a suo sfavore (5 su 6, 83%).

Con questi numeri Djokovic ha riscritto un’altra pagina di storia di questo torneo e del tennis. Ha agganciato Pete Sampras, adesso ha nel mirino Roger Federer. La storia continua…

WIMBLEDON 2022

N. Djokovic b. N. Kyrgios 4-6 6-3 6-4 7-6(3)