Wimbledon 2022, day 11: Jabeur si prende la finale in un match di altri tempi

0
59
ons jabeur
©WTA

Da Wimbledon,

WIMBLEDONOns Jabeur batte l’avversaria/amica Tatjana Maria e si prende la prima finale slam in carriera. Quello terminato con il punteggio di 6-2 3-6 6-1 è stato un incontro di altri tempi, una sorta di throwback negli anni ’70 grazie ad un tennis fatto di tantissimi slice e tagli utilizzati copiosamente da entrambe le giocatrici. Sia di dritto che di rovescio. A questo Maria ha aggiunto anche una fisicità unica ed è riuscita ad “incartare” il gioco di Jabeur fino a farle commettere molti errori.

Dopo essere passata in vantaggio di un set ed essersi successivamente fatta riprendere nel secondo, la tunisina si è ripresentata nel parziale decisivo con tutt’altro piglio e con la ferma convinzione di far valere la sua maggior caratura. Il set decisivo è infatti terminato 6-1 ed ha regalato la finale di Wimbledon che per Jabeur significa “un sogno che diventa realtà“, come dichiarato da lei stessa a fine match.

A testimonianza della grande amicizia tra le due tenniste, a fine partita Jabeur ha invitato Maria a tornare al centro del campo e a prendersi un “round of applause” insieme a lei. Davvero un bel gesto. “Volevo condividere con lei questo momento. É tornata dopo aver avuto 2 figlio e non so come abbia fatto! – racconta Jabeur – É una grande persona“.

WIMBLEDON 2022

O. Jabeur b. T. Maria 6-2 3-6 6-1