Olimpiadi Tokyo 2020, day 2: Tsitsipas vince col brivido. Avanza anche Zverev, mentre si ritira Murray. Fuori Rublev

0
133
ATP Acapulco Stefanos Tsitsipas Alexander Zverev
©AbiertoMexicanoDeTenis

OLIMPIADI TOKYO 2020 – La seconda giornata del torneo olimpico di Tokyo si è aperta a sorpresa con la rinuncia al singolare di Andy Murray per un affaticamento muscolare. Al suo posto è entrato in tabellone Max Purcell, numero 190 della classifica ATP, protagonista della clamorosa eliminazione di Felix Auger-Aliassime, testa di serie numero nove.

Il canadese, reduce dalla convincente prestazione a Wimbledon, che l’ha visto raggiungere i quarti di finale fermato da Matteo Berrettini, oggi ha offerto una prova deludente. Fin dall’inizio della partita Auger-Aliassime è stato molto falloso anche per merito del suo avversario, ottimo in fase difensiva e micidiale nel giocare il passante quando veniva attaccato. Il servizio poi ha fatto la differenza. La bassa percentuale di prime palle messa in campo, i nove doppi falli commessi, buona parte dei quali nei momenti più delicati, hanno penalizzato fortemente il canadese che dall’altra parte aveva un giocatore invece molto solido al servizio. Nel primo set è stato decisivo il break messo a segno da Purcell nel settimo game.

Anche nel secondo parziale l’australiano ha fatto la partita portandosi avanti di un altro break nel terzo game. Felix è riuscito a recuperare lo svantaggio e agganciarlo sul tre pari spendendo però molte energie per tenere un ritmo di gioco altissimo e arrivare al tie break. Alla resa dei conti, sul due pari, il canadese ha commesso due gravi errori che hanno dato slancio all’australiano, ed è crollato subendo un parziale di cinque punti a zero.

Sconfitta inattesa anche per Andrey Rublev, numero cinque del tabellone, battuto nettamente in due set da Kei Nishikori. Il giapponese, in ottima condizione fisica, ha coperto bene il campo fin dall’inizio impattando sempre la palla con grande anticipo. Più il russo tirava forte e più la palla gli tornava indietro ancora più forte e lontana da raggiungere. Nishikori ha avuto in mano il gioco dall’inizio alla fine e, a parte una fiammata del russo a metà del primo parziale con la quale ha recuperato il break di svantaggio subito all’inizio, non è mai sembrato in difficoltà nel gestire la situazione e infatti ha messo a segno l’immediato contro break chiudendo poi 6-3. La storia è andata avanti anche nel secondo parziale. Nishikori, molto reattivo e con i piedi ben vicini alla riga di fondo ha tolto il tempo a Rublev costringendolo a sbagliare e nel settimo game gli ha strappato il servizio tenendo con gran sicurezza il suo fino alla fine.

Scampato pericolo per Stefanos Tsitsipas che ha superato in tre set Philip Kohlschreiber rimontando un break di svantaggio nel terzo set. Il greco si è aggiudicato il primo parziale senza problemi, dominando il gioco con il dritto, più veloce e potente di quello del tedesco. Nel secondo parziale Kohlschreiber è riuscito a variare di più il gioco e Tsitsipas ha iniziato a sbagliare perdendo fiducia e cedendo quattro game consecutivi che gli sono costati il set e un break di svantaggio in apertura del terzo. Il greco però ha ritrovato la misura dei suoi colpi, complice anche un calo fisico del suo avversario, e dopo averlo rimontato lo ha staccato nell’ottavo game mettendo fine al match con un turno di battuta a zero.

Tutto facile invece per Alexander Zverev, testa di serie numero quattro del torneo, che si è liberato di Yen-Hsun Lu in un’ora esatta. Il tedesco è stato inattaccabile al servizio mettendo in campo l’86% di prime palle e nove ace senza commettere neanche un doppio fallo, e ha giocato con una pesantezza di palla impossibile da gestire per il suo avversario.

OLIMPIADI TOKYO

Risultati primo turno:

I. Ivashka b. [10] G. Monfils 6-4 4-6 7-5
M. Kukushkin b. F. Coria 7-6(4) 7-5
L. Broady b. F. Cerundolo 7-5 6-7(4) 6-2
D. Galan b. M. Safwat 7-5 6-1
[4] A. Zverev b. Y. Lu 6-1 6-3
[7] H. Hurkacz b. L. Saville 6-2 6-4
J. Duckworth b. L. Klein 5-7 6-3 7-6(4)
[12] K. Khachanov b. Y. Nishioka 3-6 6-1 6-2
M. Purcell b. [9] F. Auger-Aliassime 6-4 7-6(2)
K. Nishikori b. [5] A. Rublev 6-3 6-4
[3] S. Tsitsipas b. P. Kohlschreiber 6-3 3-6 6-3
F. Tiafoe b. S. Kwon 6-3 6-2
M. Giron b. N. Gombos 7-6(4) 3-6 6-2
[8] D. Schwarzmann b. J. Varillas 7-5 6-4
D. Koepfer b. F. Bagnis 3-6 6-3 7-5