Masters 1000 Roma 2022: Sinner ai quarti con Tstisipas. Avanza Djokovic, Nadal eliminato al terzo set

0
25
jannik Sinner
Nella foto Jannik Sinner - ©Photo Credit Patrick Boren

Masters 1000 Roma – Dopo un derby sicuramente molto intenso dal punto di vista mentale Jannik Sinner si prende la vittoria anche contro Filip Krajinovic in un match che ha vissuto di equilibrio solamente nel secondo set. Per Sinner adesso si aprono le porte dei quarti di finale che lo vedranno di fronte a Stefanos Tsitsipas, contro il quale ha già giocato due volte su questi campi (2019 e 2020) con una vittoria a testa. Il greco ci arriva grazie alla vittoria sudatissima contro Karen Khachanov, con quest’ultimo che si è portato avanti di un set prima di essere rimontato e battuto quando l’orologio segnava l’ora e cinquantuno minuti di gioco.

Rafa Nadal saluta invece il torneo dopo essere stato battuto in tre set da Denis Shapovalov. il maiorchino aveva vinto il primo set per 6-1 mostrando un tennis strepitoso ed assolutamente all’altezza dei suoi momenti migliori. Nel secondo set Shapovalov si è fatto sotto ed ha cambiato passo, mostrando un piglio completamente differente. Il canadese ha provato ad allungare, ma Nadal lo ha ripreso in uno sforzo che è comunque risultato vano ai fini della conquista del set che va comunque a Shapovalov. Il parziale conclusivo si apre con grande equilibrio e poi qualcosa succede, si presume, sul fisico di Nadal. Il 10 volte campione a Roma sbuffa e mostra segnali di insofferenza, senza di fatto riuscire più a competere al suo livello. Shapovalov conduce così in porto la partita e si aggiudica l’accesso al quarto di finale con Ruud.

Novak Djokovic sconfigge agevolmente Stan Wawrinka in un match che profumava di tuffo al passato. Il serbo ha lasciato poco, o niente, allo svizzero e lo ha battuto con il punteggio di 6-2 6-2. L’altro top del tabellone e freschissimo finalista a Madrid, Alexander Zverev, ha aperto il programma del campo centrale al Foro Italico battendo Alex de Minaur in un incontro dai due volti. Il primo set è stato piuttosto agevole per il tedesco, tanto che lo ha fatto suo per 6 giochi a 3, mentre il secondo parziale si è caratterizzato dalla reazione dell’australiano che infatti è riuscito a portare Zverev al tie-break, perdendolo comunque per 7 punti a 5.

MASTERS 1000 ROMA

J. Sinner b. F. Krajinovic 6-2 7-6(5)
D. Shapovalov b. R. Nadal 1-6 7-5 6-2
S. Tsitsipas b. K. Khachanov 4-6 6-0 6-3
N. Djokovic b. S. Wawrinka 6-2 6-2
A. Zverev b. A. de Minaur 6-3 7-6(5)
C. Garin b. M. Cilic 6-3 3-6 6-4
C. Ruud b. J. Brooksby 6-3 6-4
F. Auger-Aliassime b. M. Giron 6-3 6-2