Infortunio alla coscia per Berrettini che salta le Olimpiadi: “Rappresentare l’Italia è un onore immenso e sono devastato”

0
38
ATP Cincinnati Matteo Berrettini Reilly Opelka
Nella foto Matteo Berrettini, 24 anni

Matteo Berrettini e le Olimpiadi di Tokyo, un matrimonio che non si celebrerà. Il numero uno d’Italia, otto della classifica ATP e freschissimo finalista a Wimbledon contro Novak Djokovic ha annunciato che non parteciperà ai Giochi Olimpici di Tokyo per via dell’infortuno alla coscia sinistra rimediato a durante i Championships.

In un post pubblicato su Instagram Berrettini ha scritto:

Sono estremamente dispiaciuto di annunciare la mia cancellazione dalle Olimpiadi di Tokyo. Ieri mi sono sottoposto ad una risonanza per controllare l’infortunio alla gamba sinistra che mi sono procurato durante Wimbledon e l’esito non è stato ovviamente positivo. Non potrò competere per alcune settimane e dovrò stare a riposo. Rappresentare l’Italia è un onore immenso e sono devastato all’idea di non poter giocare le Olimpiadi. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti italiani, vi supporterò da lontano ma con tutto me stesso”.