Il Roland Garros procede al rimborso dei biglietti

0
51
Roland Garros

Questo non dovrebbe cambiare nulla sulle possibilità di svolgimento del torneo

Gli organizzatori del Roland Garros decidono di rimborsare tutti i possessori di un biglietto per l’edizione 2020. Come già specificato nel sottotitolo, questo non sposta di una virgola la possibilità che l’evento si svolga. La decisione offre semmai agli organizzatori la possibilità di vendere meno tagliandi nella tornata successiva e creare più spazi per venire incontro alle richieste di distanziamento sociale.

Questo è il messaggio che i possessori di biglietti per il Roland Garros si sono visti recapitare nella propria casella di posta elettronica.

Abbiamo scelto di rinviare il Roland Garros alla fine di settembre e, assumendoci la nostra responsabilità, stiamo lavorando in collaborazione con le autorità francesi per definire insieme le misure appropriate che garantiranno la salute e la sicurezza di tutte le persone presenti.

In attesa di aver elaborato tutte le linee guida, la Federazione Francese di Tennis ha deciso di annullare e rimborsare tutti i biglietti già acquistati”.

Sebbene nel sito del French Open sia ancora specificato che l’evento si svolgerà dal 20 settembre al 4 ottobre, sembra sempre più possibile uno slittamento di una settimana.