Challenger Perugia 2022: Wild Card a Coric e Passaro

0
177
2021 AUSTRALIAN OPENPhoto © Ray Giubilo
©Borna Coric - Foto Ray Giubilo

Meno di una settimana all’inizio degli Internazionali di Tennis Città di Perugia | G.I.Ma. Tennis Cup. Il Tennis Club Perugia è pronto ad ospitare la settima edizione del torneo organizzato da MEF Tennis Events che per la prima volta sarà di categoria ATP Challenger 125. Le qualificazioni inizieranno domenica 5 giugno segnando il via di una settimana intensa e spettacolare, il cui culmine si vivrà domenica 12 con la finale. Attese diverse stelle del circuito mondiale maschile, tra le quali un nome nuovo in arrivo dalla Croazia.

Coric c’è, Thiem no – Riceverà infatti una wild card Borna Coric. Il venticinquenne di Zagabria sta lavorando per tornare in alto dopo essere stato numero 12 ATP nel 2018. Giocatore completo tra i migliori al mondo sin dalle categorie giovanili (è stato numero 1 del pianeta under 18 e ha vinto gli US Open Junior), Coric ha in bacheca due titoli ATP (Marrakech 2017 sulla terra e Halle 2018 sull’erba) oltre a una Coppa Davis con la sua nazionale, due trofei Challenger e cinque Futures, risultati che lo portarono a sfiorare la partecipazione alle ATP Finals. Tra le tante soddisfazioni conquistate in carriera, il croato è anche l’ultimo giocatore ad essere sceso in campo contro Roger Federer agli Internazionali BNL d’Italia, quando nel 2019 la leggenda svizzera riuscì a batterlo in una strepitosa battaglia conclusa al tie-break del terzo set. Una sfida tanto pesante da spingere Federer a non presentarsi poi ai quarti di finale in cui avrebbe dovuto affrontare Stefanos Tsitsipas. Coric, che è comunque riuscito a battere due volte sia Roger sia Rafael Nadal, sarà dunque a Perugia per ricominciare la scalata della classifica mondiale dopo due stagioni in cui la pandemia e tanti problemi fisici ne hanno fortemente limitato l’attività. E un altro che di problemi fisici purtroppo se ne intende è Dominic Thiem, che invece in Umbria (e non solo) non giocherà. L’austriaco, ancora alle prese con il fastidio al polso destro operato, dopo il Roland Garros ha deciso di fermarsi almeno un mese. La speranza è di rivederlo il prima possibile nuovamente in campo.

Passaro gioca in casa – Wild card anche per Francesco Passaro. Il perugino classe 2001 che si allena allo Junior Tennis Perugia giocherà in casa dopo essersi tolto soddisfazioni indimenticabili. L’allievo di Roberto Tarpani ha infatti raggiunto a Sanremo la prima finale Challenger della sua giovane carriera e ha poi vinto le prequalificazioni degli Internazionali BNL d’Italia debuttando di conseguenza nel tabellone principale del Foro Italico (sconfitto dal cileno Cristian Garin). “Dispiace per l’assenza di Thiem ma siamo orgogliosi di ospitare Coric e l’idolo di casa Passaro – afferma il direttore del torneo Francesco Cancellotti, che è stato numero 21 del mondo –. Il torneo sarà un evento indimenticabile dentro e fuori dal campo. Siamo certi che gli appassionati accorreranno numerosi per non perdersi neanche una giornata della manifestazione”.