Challenger/ITF: primo titolo ITF per Michele Zmau, Sonego ancora in finale

0
263

Di Fabio Bagatella

 

Il piemontese sfiora il terzo sigillo consecutivo nel Challenger di Ismaning, battendo ancora Donati in semifinale. Nel circuito Itf, primo titolo per l’italo-rumena in Tunisia e sesta finale amara del 2017 per Basso.

 

Le vittorie consecutive di Lorenzo Sonego si sono fermate a 14. Dopo i trionfi a Santa Margherita di Pula e a Ortisei, il 22enne piemontese ha sfiorato il terzo sigillo consecutivo, giungendo in finale nel Challenger di Ismaning (€43.500+H/cemento indoor/Germania). Il ko è arrivato contro il tedesco Yannick Hanfmann (132/3). Per Sonego, i cui titoli restano quattro, c’è il best ranking (216).

 

Le vittorie di Sonego (265/esenzione speciale): (7-6 6-4) sul tedesco Daniel Altmaier (227/8), (6-3 4-6 6-3) sullo spagnolo Bernabe Zapata Miralles (327) e (3-6 6-4 6-4) sull’altro germanico Daniel Masur (293) e (7-6 6-4) su Matteo Donati (301/esenzione speciale) in semifinale.

 

Le vittorie del semifinalista Donati: (6-3 6-2) sul tedesco Mats Rosenkrantz (1089/lucky-loser), (6-1 7-6) sullo spagnolo Pedro Martinez (262), (7-5 6-3) su Salvatore Caruso (180/5) nei quarti di finale.

 

Quarti di finale: il citato Caruso che ha battuto (6-4 7-6) Matteo Viola (272) al primo turno.

 

Il timbro azzurro della settimana è stato firmato da Michele Alexandra Zmau (829) ad Hammamet ($15.000/terra/Tunisia). Per la 21enne piemontese di origine rumena è il primo titolo Itf in carriera.

 

Le vittorie di Zmau (829): (6-2 6-1) sulla rumena Gabriela Nicole Tatarus (987), (6-3 6-3) sull’atleta dell’Oman Fatma Al Nabhani (486/2), (7-6 7-5) sulla croata Mariana Drazic (819/8), (6-2 6-3) sulla francese Caroline Romeo (744/5) e (4-6 6-3 7-6) sulla finlandese Mia Nicole Eklund (760/6) in finale.

 

In finale anche Andrea Basso (358/4) nell’Itf di Santa Margherita di Pula ($25.000/terra/F34), ko (3-6 4-6) contro l’ex Top-50 spagnolo Daniel Gimeno Traver (497). I titoli del 24enne genovese, alla sesta finale persa dell’anno, restano tre. 

 

Le vittorie di Basso (358/4): (6-0 7-5) su Marco Miceli (1075/wild card), (6-3 6-3) sul rumeno Mircea-Alexandru Jecan (1003), (6-3 4-0 rit.) su Maxime Chazal (431/7) e (6-3 3-6-3) sul tedesco Julian Lenz (608) in semifinale.

 

I risultati degli altri azzurri, con quattro semifinali: Giulia Gatto Monticone e Lorenzo Giustino in Sardegna, Filippo Leonardi in Turchia e Alessandro Bega in Malesia.

 

Santa Margherita di Pula Itf femminile ($25.000/terra)

Semifinale: Gatto Monticone (283/5). Le vittorie: (6-2 6-2) su Giorgia Marchetti (544/qualificata), (7-5 6-3) sulla tedesca Tayisiya Morderger (404) e (forfait) sulla croata Tereza Mrdeza (199/2) nei quarti di finale. Il ko (6-2 1-6 1-6) contro la messicana Renata Zarazua (256/4).

 

Secondo turno: Elisabetta Cocciaretto (senza ranking/wild card) con vittoria (6-4 6-1) su Verena Hofer (763/wild card) e ko (3-6 4-6) contro Zarazua; la 16enne marchigiana ha giocato per la prima volta in un torneo Itf. Camilla Rosatello (300) ko (3-6 7-6 1-6) contro l’olandese Cindy Burger (298/6).

 

Primo turno: Martina Di Giuseppe (320), le citate Hofer e Marchetti, Federica Rossi (senza ranking/wild card) ko (0-6 1-6) contro Burger, Stefania Rubini (340) ko (1-6 1-6) contro l’ex Top-50 slovena Polona Hercog (120/1) e Gaia Sanesi (479).

 

Santa Margherita di Pula Itf maschile ($25.000/terra/F34)

Semifinale: Lorenzo Giustino (261/1). Le vittorie: (6-3 6-1) su Alexander Lebedyn (1089/qualificato), (6-3 6-3) sullo svedese D Madaras (847) e (6-0 7-5) su Omar Giacalone (555) nei quarti di finale. Il ko: (3-6 6-3 3-6) contro Gimeno Traver.

Quarti di finale: il citato Giacalone con vittoria (6-3 6-4) su Jacopo Stefanini (726).

Secondo turno: Marco Bortolotti (496) ko (6-7 6-4 1-6) contro Chazal e Andrea Pellegrino (470) ko (6-3 1-6 3-6) contro Gimeno Traver.

Primo turno: Filippo Baldi (522) ko (6-7 2-6) contro lo spagnolo Javier Marti (265/2), Andrea Grazioso (1163/qualificato), il citato Miceli, Gian Marco Moroni (wild card), Davide Pontoglio (1257/qualificato) ko (3-6 3-6) contro Chazal, Stefano Reitano (1959/wild card), Tommaso Schold (senza ranking/wild card) ko (1-6 2-6) contro Lienz e il citato Stefanini.

Baldi/Pellegrino finalisti nel doppio.

 

Obidos Itf femminile ($25.000/cemento/Portogallo)

Secondo turno: Dalila Spiteri (633/lucky-loser).

Primo turno: Deborah Chiesa (213/6) e Alice Matteucci (400).

 

Antalya Itf femminile ($15.000/terra/Turchia)

Quarti di finale: Federica Prati (931) con vittoria (6-2 6-0) sulla statunitense Dasha Ivanova (678/8).

 

Antalya Itf maschile ($15.000/terra/F39 Turchia)

Semifinale: Filippo Leonardi (817). Le vittorie: (6-0 3-6 6-1) sul greco Ioannis Papounidis (senza ranking/qualificato), (7-6 6-7 6-1) sul polacco Maciej Rajski (564/6) e (1-6 7-5 6-4) sul kazako Dmitry Popko (195/1). La sconfitta: (0-6 1-6) contro il brasiliano Thiago Seyboth Wild (1076/qualificato).

Secondo turno: Riccardo Bonadio (4/464) ko (4-6 6-7) contro Seyboth Wild e Davide Galoppini (641/7).

Primo turno: Federico Maccari (1135/qualificato) ko (2-6 5-7) contro Galoppini.

Bonadio/Maccari finalisti nel doppio.

 

Bad Salzdetfurth Itf maschile ($15.000/cemento indoor/F15 Germania)

Primo turno: Erik Crepaldi (787).

 

Hammamet Itf femminile ($15.000/terra/Tunisia)

Secondo turno: Francesca Bullani (1115) ko (3-6 5-7) contro la bulgara Isabella Shinikova (336/1).

Primo turno: Giulia Crescenzi (senza ranking/wild card) e Miriana Tona (983) ko (4-6 6-3 1-6) contro Shinikova.

 

Hammamet Itf maschile ($15.000/terra/F31 Tunisia)

Secondo turno: Cristian Carli (524) e Pietro Licciardi (578).

Primo turno Pietro Rondoni (559) ko (4-6 4-6) contro Licciardi e Nicola Ghedin (798).

Licciardi/Rondoni si sono ritirati nella finale del doppio.

 

Kuching Itf maschile ($15.000/cemento/F1 Malesia)

Semifinale: Alessandro Bega (330/1). Le vittorie: (3-6 7-5 6-4) sull’indiano Arjun Khade (803), (3-6 6-3 7-5) sul giapponese Rio Noguchi (1191) e (6-2 7-6) sul lettone Martins Podzus (681). La sconfitta: (4-6 2-6) contro lo statunitense Evan Song (584/4).

 

Pattaya Itf maschile ($15.000/cemento indoor/F9 Thailandia)

Quarti di finale: Riccardo Balzerani (773) ed Enrico Dalla Valle (1066).

 

Riba – Roja de Turia ($15.000/terra/Spagna)

Quarti di finale: Martina Spigarelli (695).

Secondo turno: Federica Arcidiacono (634).

 

Sharm El Sheikh Itf femminile ($15.000/cemento/Egitto)

Primo turno: Camilla Abbate (senza ranking/qualificata) ed Elena De Santis (senza ranking/qualificata).

 

Sharm El Sheikh Itf maschile ($15.000/cemento/F30 Egitto)

Secondo turno: Francesco Ferrari (910/qualificato) e Giorgio Ricca (844).

Primo turno: Laerte Di Falco (senza ranking/wild card) e Antonio Massara (655).

 

 

 

 

Gli azzurri impegnati in questa settimana con un nuovo combined Itf a Santa Margherita di Pula.

 

Brest Challenger (€106.000+H/Francia)

Andrea Arnaboldi (lucky-loser), Matteo Berrettini (8), Salvatore Caruso, Matteo Donati (esenzione speciale), Alessandro Giannessi e Luca Vanni.

 

Suzhou Challenger ($75.000/Cina)

Lorenzo Frigerio e Nicola Ghedin.

 

Ho Chi Minh City Challenger ($50.000+H/Vietnam)

Alessandro Bega.

 

Lima Challenger ($50.000+H/Perù)

Marco Cecchinato (5).

 

Poitiers Itf femminile ($100.000/cemento indoor/Francia)

Jasmine Paolini.

 

Macon Itf femminile ($80.000/cemento/Stati Uniti)

Francesca Schiavone (1).

 

Liuzhou Itf femminile ($60.000/cemento/Cina)

Sara Errani.

 

Santa Margherita di Pula Itf maschile ($25.000/terra)

Martina Caregaro, Elisabetta Cocciaretto (wild card), Martina Di Giuseppe, Giulia Gatto Monticone (6), Claudia Giovine, Anastasia Grymalska, Jessica Pieri (5), Camilla Rosatello, Federica Rossi (wild card), Camilla Scala.

 

Santa Margherita di Pula Itf maschile ($25.000/terra/F35)

Filippo Baldi, Andrea Basso (7), Federico Bertuccioli (qualificato), Raul Brancaccio, Andres Gabriel Ciurletti (qualificato), Erik Crepaldi, Mirko Cutuli (qualificato), Federico Gaio (2), Lorenzo Giustino (4), Andrea Grazioso (qualificato), Andrea Guerrieri (qualificato), Federico Iannacone (wild card), Marco Miceli (wild card), Lorenzo Sonego (5), Corrado Summaria (wild card), Walter Trusendi, Andrea Vavassori e Adelchi Virgili (8).

 

Obidos Itf femminile ($25.000/cemento/Portogallo)

Dalila Spiteri.

 

Hammamet Itf maschile ($15.000/terra/F32 Tunisia)

Francesca Bullani, Verena Meliss, Angelica Moratelli, Miriana Tona e Michele Alexandra Zmau (8).

 

Hammamet Itf maschile ($15.000/terra/F32 Tunisia)

Pietro Rondoni e Georg Winkler (qualificato).

 

Heraklion Itf maschile ($15.000/cemento/F6 Grecia)

Martina Colmegna (3).

 

Heraklion Itf maschile ($15.000/cemento/F6 Grecia)

Giovanni Fonio e Matteo Viola (3).

 

Kuala Lumpur Itf maschile ($15.000/cemento/F2 Malesia)

Francesco Vilardo (4).

 

Sharm El Sheikh Itf femminile ($15.000/cemento/Egitto)

Camilla Abbate (qualificata) ed Elena De Santis (wild card).

 

Sharm El Sheikh Itf maschile ($15.000/cemento/F31 Egitto)

Francesco Ferrari, Antonio Massara e Giorgio Ricca.

 

Wirral Itf femminile ($15.000/cemento indoor/Gran Bretagna)

Federica Di Sarra, Anna Giulia Remondina (4), Maria Masini e Lucrezia Stefanini (2).