Challenger e ITF: Zeppieri vince a Pula, Ornago in Bulgaria

0
309

Challenger e Itf – Giulio Zeppieri a Santa Margherita di Pula ($25.000) e Fabrizio Ornago a Burgas ($15.000) in Bulgaria: l’Italia festeggia due titoli ITF in singolare e in Sardegna raddoppia con il timbro nel torneo di coppia di Giovanni Fonio e Julian Ocleppo (con Erik Crepaldi finalista). Nell’ultimo appuntamento combined di Pula per il 2019, buone notizie anche torneo femminile: finale per Martina Trevisan e semifinale per Elisabetta Cocciaretto più finale in doppio per Giorgia Marchetti.

Sul fronte Challenger il miglior azzurro è stato azzurro Jannik Sinner, che ha colto le semifinali nell’appuntamento francese di Mouilleron le Captif (€92.040+H). Tra i migliori quattro, a livello ITF, anche Giorgio Ricca in Egitto a Sharm El Sheikh ($15.000) in Eg, Simone Roncalli, Martina Colmegna ed Aurora Zantedeschi nel combined tunisino di Tabarka ($15.000). Per Colmegna e Zantedeschi la consolazione del successo in doppio (con Sara Ziodato finalista), per Ricca ultimo atto di coppia amaro.

E’ tornata al successo anche Sara Errani, vittoriosa in doppio nel torneo ITF di spagnolo di Riba – Roja de Turia ($25.000/terra).

Le vittorie di Sinner (124/14): bye, 7-5 6-1 sul francese Tristan Lamasine (222), 6-7() 7-5 6-3 sull’ex Top-30 ceco Lukas Rosol (147) e 3-6 6-1 6-4 sul rumeno Marius Copil (90/6) in semifinale. La sconfitta: 4-6 6-4 6-7(6) contro il francese Mathias Bourgue (249).

Le vittorie di Zeppieri (429/5): 6-4 6-0 su Giovanni Fonio (546), 6-4 1-6 7-5 sul britannico Toby Martin (705), 6-3 7-5 su Federico Iannacone (884/wild card), 4-1 rit. sul bosniaco Nerman Fatic (438/8) e 6-4 6-4 sul brasiliano Bruno Sant’Anna (432/6) in finale. Per il 17enne laziale è il primo titolo ITF in singolare.

Le vittorie di Trevisan (179/1/wild card): 6-1 6-1 su Deborah Chiesa (362), 6-4 6-1 su Lucrezia Stefanini (419), 6-1 6-0 su Corinna Dentoni (621/qualificata) e 6-2 7-6(4) sulla giapponese Yuki Naito (253/4) in semifinale. La sconfitta: 6-7(5) 1-6 contro l’argentina Nadia Podoroska (305).

Le vittorie di Cocciaretto (337/8): 6-7(3) 6-1 6-0 sulla statunitense Chiara Scholl (450), 6-1 6-3 su Tatiana Pieri (496/qualificata) e 2-6 6-2 6-2 sull’ex Top-60 turca Cagla Buyukakcay (188/2) nei quarti di finale. La sconfitta: 5-7 2-6 contro l’argentina Nadia Podoroska (305).

Le vittorie di Ornago (448/1): 3-6 6-2 6-2 sullo sloveno Jan Kupcic (senza ranking/wild card), 6-2 6-2 sul rumeno Valentin Vanta (1301), 6-2 6-0 sul bulgaro Simon Anthony Ivanov (1106), 6-7(8) 6-2 4-1 rit. sul serbo Marko Tepavac (532/3) e 6-2 rit. sull’ungherese Peter Nagy (591/5). Per il 27enne lombardo è il 5° titolo ITF in singolare.

Le vittorie di Roncalli (690/5): 6-2 6-1 sul britannico Joshua Paris (938), 6-2 7-6(4) sullo svizzero Damien Wenger (921) e 6-0 6-1 su Alexander Weis (650/4) nei quarti di finale. La sconfitta: 1-6 3-6 contro lo statunitense Nicolas Moreno De Alboran (831/8).

Le vittorie di Ricca (674/3): 6-0 6-0 sullo slovacco Ronald Gabas (senza ranking/wild card), 7-6(4) 6-1 sul messicano Luis Humberto Lopez (1512/qualificato) e 0-6 7-6(5) 6-4 sul tunisino Anis Ghorbel (1056) nei quarti di finale. La sconfitta: 2-6 4-6 contro il tunisino Adam Moundir (532/2).

Le vittorie di Colmegna (584): 6-4 6-3 su Giulia Crescenzi (953), 6-4 2-6 6-3 sul francese Julie Belgraver (72 ITF U18) e 6-2 2-6 6-2 sull’argentina Agustina Chlpac (886/8) nei quarti di finale. La sconfitta: 6-3 2-6 2-6 contro la slovena Pia Lovrec (ITF 870/55 ITF U18).

Le vittorie di Zantedeschi (971): 6-2 6-2 sulla moldava Vitalia Stamat (ITF 693/qualificata). 6-4 4-1 rit. sulla svedese Louise Brunskog (831/7) e 6-4 6-4 sulla croata Silvia Njiric (567/2/wild card) nei quarti di finale. La sconfitta: 3-6 2-6 contro la bulgara Julia Stamatova (805/3).

 

Gli altri risultati degli italiani:

Challenger Santo Domingo, Repubblica Dominicana (162.480+H/veloce)

Quarti di finale: Alessandro Giannessi (166/11) con vittoria 3-6 6-6 rit. sull’argentino Guido Andreozzi (111/5).

Ottavi di finale: Federico Gaio (155/9).

Secondo turno: Gian Marco Moroni (269).

 

Challenger Mouilleron le Captif, Francia (€92.040+H/veloce indoor)

Ottavi di finale: Paolo Lorenzi (114/10), Gianluca Mager (118/12) e Stefano Travaglia (87/5) con vittoria 76(5) 4-6 6-3 su Roberto Marcora (187).

Secondo turno: Roberto Marcora (187) e Luca Vanni (403/riserva) con vittoria sul francese Geoffrey Blancaneaux (324).

 

M25 Santa Margherita di Pula 11 (CA), Italia ($25.000/terra)

Quarti di finale: Enrico Dalla Valle (435/7) con vittoria 6-2 7-5 su Marco Bortolotti (524), Federico Iannacone (884/wild card) con vittorie 6-2 6-4 su Francesco Passaro (1128/wild card) e 4-6 7-6(3) 4-1 rit. su Raul Brancaccio (287/2), Alessandro Ingarao (912) con vittorie 6-4 6-2 su Nicolò Turcehetti (700/wild card) e 6-4 2-0 rit sul croato Nino Serdarusic (273/1) e Julian Ocleppo (413/4) con vittorie 6-1 6-4 su Davide Galoppini (557) e 4-6 6-3 5-4 su Lorenzo Musetti (449).

Secondo turno: Riccardo Balzerani (481) con vittoria 7-6(4) 6-2 su Gianluca Di Nicola (784/qualificato), Marco Bortolotti (524) con vittoria 6-2 6-7(5) 6-0 su Marco Miceli (712), Erik Crepaldi (607) con vittoria 6-3 6-2 su Filippo Giovannini (ITF 1787/qualificato) e Lorenzo Musetti (449).

Primo turno: Gianluca Di Nicola (784/qualificato), Giovanni Fonio (546), Davide Galoppini (557), Filippo Giovannini (ITF 1787/qualificato), Antonio Massara (652), Marco Miceli (712), Francesco Passaro (1128/wild card), Alessandro Petrone (679).

Giovanni Fonio e Julian Ocleppo hanno vinto il torneo di doppio, battendo in finale Erik Crepaldi in coppia col boliviano Boris Arias. Per il 21enne piemontese è il 2° titolo ITF di coppia, per il 22enne piemontese figlio d’arte è il 10°.

 

M15 Sharm El Sheikh 14, Egitto ($15.000/veloce)

Secondo turno: Andrea Borroni (1378/wild card) con vittoria 6-3 3-6 6-3 sul russo Timur Kiyamov (1100) e Luca Potenza (1130) con vittoria 6-1 6-1 su Giuseppe Tresca (ITF 1501/qualificato).

Primo turno: Federico Arnaboldi (930), Daniele Catini (ITF 2515/qualificato), Paolo Dagnino (1565/wild card) e Giuseppe Tresca (ITF 1501/qualificato).

Giorgio Ricca, in coppia con il tunisino Adam Moundir, ha perso in finale nel torneo di doppio.

 

M15 Tabarka 32, Tunisia ($15.000/terra)

Quarti di finale: Gabriele Maria Noce (916) con vittoria 6-2 4-0 rit. sullo spagnolo Jose Fco. Vidal Azorin (622/3) e Alexander Weis (650/4).

Primo turno: Luca Prevosto (759/7) e Gian Marco Ferrari (1565/qualificato).

 

M15 Antalya 22, Turchia ($15.000/terra)

Primo turno: Alessandro Coppini (1209.

 

M25 Santa Margherita di Pula 11 (CA), Italia ($25.000/terra)

Quarti di finale: Corinna Dentoni (621/qualificata) con vittorie 3-6 6-0 6-0 sulla greca Despina Papamichail (275) e 7-6(4) 6-1 sulla ceca Anastasia Detiuc (399) ed Angelica Moratelli (545/qualificata) con vittorie 1-6 6-2 6-4 su Nuria Brancaccio (818/wild card) e 6-1 2-6 6-2 sulla giappones Eri Ozumi (436).

Secondo turno: Verena Meliss (wild card) con vittoria 6-1 1-6 6-1 sulla svizzera Ylena Il-Albon (273/6), Jessica Pieri (350), Tatiana Pieri (496/qualificata) con vittoria 6-4 6-2 sulla brasiliana Carolina Meligeni Rodrigues Alves (357) e Lucrezia Stefanini (419).

Primo turno: Federica Arcidiacono (811/riserva), Nuria Brancaccio (818/wild card), Lucia Bronzetti (365), Deborah Chiesa (362) e Cristiana Ferrando (367).

Giorgia Marchetti, in coppia con la svizzera Ylena In-Albon, ha perso in finale nel torneo di doppio.

 

W25 Riba – Roja de Turia, Spagna ($25.000/terra)

Primo turno: Sara Errani (249/5).

Sara Errani, in coppia con la spagnola Lara Arrabuarrena, ha vinto il torneo di doppio. Per la 32enne romagnola è il 7° titolo ITF (34° complessivo) di coppia.

 

W25 Hilton Head Island, U.S.A. ($25.000/terra)

Primo turno: Gaia Sanesi (392) e Bianca Turati (347/8).

 

W15 Buenos Aires 3, Argentina ($15.000/terra)

Quarti di finale: Andrea Agostina Farulla Di Palma (1133) con vittoria 7-5 3-6 7-6(8) sull’argentina Julieta Lara Estable (757/2).

 

W15 Sharm El Sheikh 14, Egitto ($15.000/veloce)

Secondo turno: Chiara Catini (senza ranking/qualificata) con vittoria 7-6(2) 6-3 sulla ceca Ivana Sebestova (1121).

Primo turno: Anita Bertoloni (ITF 937/wild card) e Vickie Trocker (ITF 1395/qualificata).

 

W15 Tabarka 32, Tunisia ($15.000/terra)

Secondo turno: Gaia Squarcialupi (ITF 825/qualificata) con vittoria 4-6 7-5 6-3 sull’indiana Jennifer Luikham (929)

Primo turno: Martina Biagianti (1197), Giulia Crescenzi (953), Irene Lavino (ITF 831/esenzione speciale), Sveva Mazzari (senza ranking/qualificata), Silvia Saccani (ITF 1437/qualificata), Federica Sacco (senza ranking/wild card) e Sara Ziodato (senza ranking/93 ITF U18).

Martina Colmegna e Aurora Zantedeschi hanno vinto vinto il torneo di doppio, battendo in finale Sara Ziodato in coppia con la slovena Pia Lovrec. Per la 22enne lombarda è il 13° titolo ITF in doppio, per la 18enne veneta è il 7°.

 

W15 Antalya 22, Turchia ($15.000/veloce)

Quarti di finale: Claudia Giovine (413/1).

Primo turno: Laura Mair (ITF 1235/lucky loser).

 

 

Gli italiani impegnati in questa settimana:

Challenger Ismaning, Germania (€69.280+H/veloce indoor)

Andrea Arnaboldi, Riccardo Bonadio, Andrea Pellegrino e Luca Vanni.

Al secondo turno: Filippo Baldi (3/wild card) e Stefano Napolitano (14).

 

M25 Waco, U.S.A. ($25.000/veloce)

Il tabellone non è stato ancora sorteggiato.

Entry list: Liam Caruana.

 

M15 Olomuc, Repubblica Ceca ($15.000/veloce indoor)

Emiliano Maggioli.

 

M15 Sharm El Sheikh 15, Egitto ($15.000/veloce)

Alessandro Bega (2), Jacopo Berrettini (3), Giovanni Calvano, Giorgio Ricca (6) e Francesco Vilardo.

All’ultimo turno delle qualificazioni: Davide Albertoni, Andrea Borroni, Marco Mosciatti, Iacopo Sada e Giuseppe Tresca.

 

M15 Cancun 26, Messico ($15.000/veloce)

All’ultimo turno delle qualificazioni: Tommaso Carnevale-Miino.

 

M15 Doha 3, Qatar ($15.000/veloce)

All’ultimo turno delle qualificazioni: Massimo Brambati.

 

M15 Getafe Madrid, Spagna ($15.000/veloce)

Matteo Arnaldi (U18) e Marco Brugnerotto.

 

M15 Tabarka 33, Tunisia ($15.000/terra)

Lorenzo Bocchi (8), Daniele Capecchi, Enrico Della Valle (2), Nicolò Inserra, Marco Miceli, Alessandro Petrone (5), Luca Prevosto e Simone Roncalli (7).

 

M15 Antalya 23, Turchia ($15.000/terra)

Alessandro Coppini, Manfred Fellin, Davide Galoppini (5), Edoardo Lavagno, Lorenzo Musetti (1).

All’ultimo turno delle qualificazioni: Pietro Orlando Fellin e Augusto Virgili.

 

W60 Szekesfehervar, Ungheria ($60.000/terra indoor)

Martina Di Giuseppe.

 

W25 Siviglia, Spagna ($25.000/terra)

Martina Caregaro, Sara Errani (5), Cristiana Ferrando (qualificata) e Jessica Pieri.

 

W15 Sharm El Sheikh 15, Egitto ($15.000/veloce)

Alice Amendola, Anita Bertoloni (qualificata), Chiara Catini (qualificata), Diletta Cherubini (wild card), Ilaria Sposetti (qualificata).

 

W15 Tabarka 33, Tunisia ($15.000/terra)

Martina Colmegna (1), Federica Bilardo (5), Valentina Giavazzi (qualificata), Valentina Gaggini (qualificata), Andreina Pino (qualificata), Gaia Squarcialupi (qualificata), Costanza Traversi, Alice Viglianisi (wild card) e Sara Ziodato (U18).

 

W15 Antalya 23, Turchia ($15.000/terra)

Claudia Giovine (3) e Angelica Raggi.