WTA Toronto 2022: Swiatek sul velluto. Gauff elimina Rybakina, avanza Giorgi

0
527
Iga Swiatek
©photo Patrick Boren

WTA Toronto – Secondo turno dell’Open del Canada ed esordio in tabellone anche per le prime otto di teste di serie. Nel match che nella notte di ieri (stamane in Italia) ha chiuso il programma del Centrale, Maria Sakkari si è imposta 6-2 4-6 6-2 su una Sloane Stephens che forse non aveva ancora del tutto smarrito le scorie dell’incontro thrilling vinto con la connazionale Sofia Kenin (6-2 6-7 7-5 dopo oltre 3 ore di gioco in cui nel secondo set, prima di farsi rimontare, era stata avanti 5 a 2 con match point). Un successo importante per la tennista greca numero 4 del mondo, che aveva bisogno di un riscatto dopo la cocente eliminazione subita la scorsa settimana a San Jose (da numero uno del seed) per mano di Shelby Rogers.

La giornata di oggi è stata inaugurata da tre incontri di cartello. Sul Grandstand la testa di serie numero 10 Cori Gauff ha avuto ragione della campionessa di Wimbledon Elena Rybakina: 6-4 6-7 (8) 7-6 (3) il punteggio in favore della giovane tennista statunitense già finalista quest’anno al Roland Garros. Coco è stata brava a sfruttare nel primo set l’unico vero passaggio a vuoto della kazaka al servizio, ma soprattutto ha dimostrato grande solidità mentale nella terza partita. Dopo aver mancato quattro match point (di cui tre consecutivi) nel tie break del secondo parziale ed aver perso il servizio per prima nel set decisivo, la diciottenne di Atlanta è rimasta aggrappata alla partita, spuntandola al tie break dopo quasi tre ore di tennis.

Mentre sul campo 4 Camila Giorgi proseguiva la sua difesa del titolo liquidando in due set (6-3 7-5) Elise Mertens, sul numero 1 Amanda Anisimova e Karolina Pliskova sono tornate a scontrarsi ad una settimana esatta di distanza dal successo in rimonta della tennista americana sul cemento californiano di San Jose. A sorridere stavolta è stata però la più esperta tennista ceca, che ha chiuso l’incontro (6-1 6-1) in meno di un’ora. Per Pliskova (sconfitta un anno fa da Giorgi nella finale del National Bank Open) si spalancano così le porte degli ottavi di finale, dove ad attenderla c’è già Maria Sakkari: 2 a 1 i precedenti in favore della ventisettenne ateniese, tra cui l’unico giocato sul veloce nell’ultima edizione degli Us Open.

Poco dopo, l’Etoile del circuito WTA Iga Swiatek ha aperto le danze del campo Centrale. Un vero e proprio assolo quello della fuoriclasse di Varsavia, esibitasi in una fin troppo evidente dimostrazione di superiorità che ha annichilito Ajla Tomljanovic, rimasta nella zona d’ombra della scena per tutta la durata dell’incontro: gli appena 64 minuti che sono stati sufficienti all’incontrastata numero uno del mondo per fissare il punteggio sul 6-1 6-2 e cancellare la delusione per le inaspettate eliminazioni subite al terzo turno dei Championships ed ai quarti di finale del torneo di casa (entrambe per mano francese).

Al termine della maratona Gauff / Rybakina, il Grandstand ha accolto Simona Halep e Shuai Zhang. Dopo essersi ritirata la scorsa settimana a Washington, la campionessa rumena (che al primo turno aveva travolto 6-0 6-2 Donna Vekic) è stata anche oggi autrice di un’ottima prestazione: 6-4 6-2 il punteggio con cui ha piegato alla distanza l’esperta tennista cinese lanciando un chiaro segnale alla concorrenza. Per la conquista del torneo che l’ha vista già due volte vincitrice (2016 e 2018, sempre a Montréal) ed un’altra finalista (2015, a Toronto) c’è anche lei.

Si è invece consumata nella seconda partita giocata sul Centrale la sorpresa di giornata. A realizzarla è stata Beatriz Haddad Maia. Protagonista di un’eccezionale stagione su erba culminata nei due trionfi consecutivi di Nottingham e Birmingham, la ventiseienne tennista di San Paolo ha regalato un dispiacere ai tifosi di casa estromettendo dalla competizione la finalista degli ultimi US Open, Leilah Fernandez: 7-6 (4) 6-1 il verdetto finale. Le speranze dei canadesi restano ora aggrappate alla vincitrice dell’edizione 2019 Bianca Andreescu. Lascia Toronto la testa di serie numero 3 Paula Badosa, costretta al ritiro mentre era sotto 7-5 1-0 contro Yulia Putintseva.

WTA TORONTO – Secondo Turno


M. Sakkari (3) b. S. Stephens 6-2 4-6 6-2
K . Pliskova (14) b. A. Anisimova 6-1 6-1
C. Giorgi b. E. Mertens 6-3 7-5
C. Gauff (10) – E. Rybakina 6-4 6-7 (8) 7-6 (3)
I. Swiatek (1) b. A. Tomljanovic 6-1 6-2
S. Halep (15) b. S. Zhang 6-4 6-2
B. Haddad Maia b. L. Fernandez (13) 7-6 (4) 6-1
A. Riske b. J. Ostapenko (16) 7-6 (2) 0-6 7-5
J. Pegula (7) b. A. Muhammad 6-2 7-5
Y. Putintseva b. P. Badosa (3) 7-5 1-0 rit.