Conclusa la 21esima edizione de “Il tennis in giro per l’Umbria”

530 piccoli studenti delle scuole del territorio si sono avvicinati al tennis grazie alla manifestazione promossa dalla Federtennis Umbria. Giovedì 3 ottobre a Bastardo si è tenuta l’ultima tappa

Sono stati 530 gli alunni delle scuole umbre che hanno preso parte alla 21esima edizione del “tennis in giro per l’Umbria”, manifestazione organizzata dalla Federtennis Umbria, con la preziosa collaborazione di Telethon, che da oltre un ventennio si pone l’obiettivo di promuovere e diffondere il gioco del tennis negli istituti scolastici, nelle piazze più suggestive del territorio.

Quest’anno sono state tre le tappe della manifestazione che ha interessato Terni, Umbertide e Bastardo. Il copione è sempre lo stesso: entusiasmo a mille, campi da mini tennis allestiti dal comitato regionale ed i maestri che insegnano ai bambini le tecniche base della disciplina, facendoli divertire e trascorrere una giornata insieme all’aria aperta.

Grazie alla sinergia con Telethon, nel corso dell’evento, con l’iniziativa “Una pallina per la vita”, sono stati raccolti fondi per aiutare la ricerca scientifica rivolta allo studio delle malattie genetiche rare che colpiscono prevalentemente i bambini.

A fine giornata tutti premiati con una medaglia per ciascun alunno ed una coppa ad ogni classe partecipante.N

ell’ultima tappa di Bastardo erano presenti i 190 bimbi dell’ Istituto Onnicomprensivo Giano dell’Umbria – Bastardo, accompagnati dalle loro maestre, dal dirigente scolastico Maurizio Madonia Ferraro e dall’assessore all’istruzione Isabella Bartoloni, tutti premiati con targhe e riconoscimenti insieme ad Alfonso Mazzocchi in rappresentanza del TC Bastardo che ha ospitato la manifestazione nella struttura coperta.

La parte tecnica è stata gestita dagli istruttori del club, guidati dal maestro Roberto Ferretti. Grande sforzo da parte della FIT Umbria nell’organizzare un evento di tale portata, reso possibile dalla collaborazione con gli istituti scolastici della regione, con le amministrazioni comunali, con i circoli di riferimento e dall’ottimo lavoro del Vice Presidente del Comitato Maurizio Mencaroni, supportato dai delegati provinciali.


Comunicato stampa

Shares