Challenger e Itf: festa Ornago e Zantedeschi, Cobolli junior incanta a Pula

Challenger e Itf – Mentre Fabrizio Ornago e Aurora Zantedeschi facevano bottino pieno tra Egitto e Tunisia, in Sardegna il giovane Flavio Cobolli ha vissuto una vera e propria settimana da favola.

Ornago ha timbrato al Cairo ($15.000). La 19enne Zantedeschi ha vinto a Tabarka ($15.000), festeggiando il suo primo titolo in singolare e negando il bis tunisino a Martina Colmegna, che si è accontentata del titolo in doppio. Il 17enne Cobolli, figlio dell’ex pro Stefano, ha colto la finale a Santa Margherita di Pula ($25.000) dopo essere entrato in tabellone con una wild card.

Per gli altri azzurri impegnati nei circuiti minori si segnalano altre quattro finali e altrettanti semifinali. Hanno raggiunto l’ultimo atto Julian Ocleppo a Shrewsbury ($25.000) in Gran Bretagna, Federica Di Sarra a Brno ($25.000) e Marco Bortolotti a Chornomorsk ($15.000) in Ucraina. Semifinali per Jacopo Berrettini e Lucia Bronzetti a Pula, per Simone Roncalli al Cairo e per Maria Vittoria Viviani a Johannesburg ($15.000) in Sudafrica.

Sul fronte del doppio, infine, Pula ha registrato una doppia vittoria italiana. Nel maschile un ultimo tutto italiano e giovanissimo (72 anni in quattro) ha premiato Matteo Arnaldi e Jacopo Berrettini sugli under 18 Luciano Darderi e Francesco Maestrelli. Nel femminile Giorgia Marchetti si è imposta in coppia con la francese Estelle Cascino. 

Le vittorie di Ornago (427/1): 6-3 6-4 sul polacco Jan Wojcik (1079), 6-0 6-1 sull’egiziano Alv Shokeir (2701/qualificato), 7-6(5) 1-0 rit. sullo statunitense Dennis Uspensky (716/7), 3-6 6-2 6-2 su Simone Roncalli (656/4) e 6-4 6-0 sullo spagnolo Jose Fco. Vidal Azorin (696/6). I titoli del 27enne lombardo salgono a 4.

Le vittorie di Zantedeschi (983/wild card): 6-3 6-3 sulla francese Oceane Babel (senza ranking/qualificata), 6-2 6-3 sulla spagnola Maria Fernanda Herazo Gonzalez (460/1), 6-2 6-4 sulla francese Sophie Biolay (1123), 6-3 6-2 sulla tedesca Franziska Sziedat (905) e 6-3 6-0 su Martina Colmegna (581/2). Per la 18enne veneta è il primo titolo ITF in singolare.

Le vittorie di Ocleppo (418/2): 6-3 6-3 sul britannico David Fox (1176), 7-5 7-5 sul britannico Neil Pauffley (811), 6-1 1-6 6-3 sull’irlandese Simon Carr (552/5) e 7-6(3) 3-6 -3 sul britannico Luke Johnson (736/7) in semifinale. La sconfitta: contro il britannico Jack Draper (335/1). Resta uno il titolo ITF del 22enne piemontese.

Le vittorie di Cobolli (ITF 2648/wild card): 7-5 6-1 su Luca Potenza (1130), 7-5 6-4 sul giapponese Yuta Shimizu 3582), 2-6 6-4 6-2 su Antonio Massara (652/8) e 1-6 6-4 7-6(6) sul francese Samuel Bensoussan (1061) in semifinale. La sconfitta: 2-6 2-6 contro il bosniaco Nerman Fatic (478/5). Per il 17enne laziale, che ha giocato il suo terzo tabellone principale ITF della carriera, è la prima finale in assoluto.

Le vittorie di Di Sarra (536): 6-0 1-6 6-3 sulla ceca Nikola Breckova (949/wild card), 6-4 7-5 sulla croata Lea Boskovic (312/5), 6-2 6-1 sulla ceca Gabriela Horackova (831/wild card) e 1-6 6-2 6-3 sulla tedesca Katharina Gerlach (300/4) in semifinale. La sconfitta: 3-6 4-6 contro la lussemburghese Eleonora Molinaro (329/6). I titoli della 29enne laziale restano 5.

Le vittorie di Bortolotti (488/1): 3-6 6-0 6-3 sul bulgaro Benjamin Niv (1692), 6-3 6-2 sull’ungherese Matias Fuele (1045), 6-4 6-1 sul bulgaro Gabriel Donev (797/5) e 6-3 6-0 sull’ungherese Gergely Madarasz (896/8) in semifinale. La sconfitta: 5-7 6-4 1-6 contro l’ucraino Vitaliy Sachko 951.

I titoli del 28enne emiliano restano 2.

Le vittorie di Colmegna (581/2): 6-1 6-1 su Alessandra Simone (ITF 885/wild card), 6-1 6-3 sull’atleta di Hong Kong Adithya Karunaratne (982), 6-2 6-0 sulla bielorussa Sadafmoh Tolibova (781/7) e 6-1 6-2 sulla danese Hannah Viller Moller (1523/qualificata) in semifinale. La sconfitta: 3-6 0-6 contro Aurora Zantedeschi (983/wild card). I titoli della 23enne lombarda restano 4.

Le vittorie di Berrettini (479/6): 2-6 7-6(5) 6-3 su Andrea Guerrieri (876), 3-6 6-1 6-4 su Nicolò Turchetti (764) e 6-1 6-4 sul tedesco Louis Wessels (356/1) nei quarti di finale. La sconfitta 1-6 4-6 contro il bosniaco Nerman Fatic (478/5).

Le vittorie di Bronzetti (380): 7-6(4) 6-3 su Corinna Dentoni (714/qualificata), 6-1 6-3 sulla statunitense Chiara Scholl (442), 6-2 6-1 su Stefania Rubini (299/3) nei quarti di finale. La sconfitta: 3-6 4-6 contro la francese Tessah Andrianjafitrimo (265/2).

Le vittorie di Roncalli (656/4): 6-1 6-0 sul russo Artem Oganesyan (senza ranking/wild card), 6-1 6-4 su Luigi Sorrentino (1042) e 6-2 6-4 sull’austriaco Lenny Hampel (916) nei quarti di finale. La sconfitta: 6-3 2-6 2-6 contro Fabrizio Ornago (427/1).

Le vittorie di Viviani (1169): 6-1 6-1 sulla sudafricana Shannon Cox (ITF 1001), 6-2 4-6 6-4 sull’israeliana Tamara Barad Itzhaki (849/4) e 7-6(7) 6-4 sull’austriaca Yvonne Neuwirth (1042/7) nei quarti di finale. La sconfitta: 3-6 5-7 contro la sudafricana Chanel Simmonds (383/1)

 

Gli altri risultati degli italiani:

Challenger Orleans, Francia (€137.560+H/veloce)

Terzo turno: Jannik Sinner (127/15).

Secondo turno: Stefano Travaglia (86/4) e Luca Vanni (298/wild card).

Primo turno: Roberto Marcora (194).

 

M25 Shrewsbury, Gran Bretagna ($25.000/veloce indoor)

Quarti di finale: Francesco Vilardo (758/8).

 

M25 Santa Margherita di Pula 9 (CA), Italia ($25.000/terra)

Quarti di finale: Antonio Massara (652/8) con vittorie 6-4 6-1 su Gian Marco Ortenzi (1531/qualificato) e 6-2 6-1 su Alessandro Procopio (1497).

Secondo turno: Luciano Darderi (senza ranking/qualificato) con vittoria 6-1 4-2 rit. su Riccardo Di Nocera (1946/qualificato), Federico Iannacone (934) con vittoria 6-4 6-4 su Lorenzo Rottoli (ITF 1849/wild card), Alessandro Ingarao (836) con vittoria 6-0 6-2 su Giacomo Taddia (1692/qualificato), Emiliano Maggioli (663), Luca Nardi (senza ranking/wild card) con vittoria 6-3 7-6(5) su Adelchi Virgili (759), Alessandro Procopio (1497) con vittoria 7-6(2) 6-2 su Francesco Maestrelli (ITF 2050/qualificato) e Nicolò Turchetti (764) con vittoria 7-6(2) 4-6 6-2 su Federico Campana (1468).

Primo turno: Matteo Arnaldi (1287), Andrea Borroni (1378), Federico Campana (1468), Antonio Caruso (senza ranking/qualificato), Riccardo Di Nocera (1946/qualificato), Andrea Guerrieri (876), Luca Potenza (1130), Lorenzo Rottoli (ITF 1849/wild card), Giacomo Taddia (1692/qualificato) e Adelchi Virgili (759).

Matteo Arnaldi e Jacopo Berrettini hanno vinto il torneo doppio, battendo in finale Luciano Darderi e Francesco Maestrelli. Per il 18enne ligure e 21enne laziale è il primo titolo ITF di coppia. Per il 17enne laziale Darderi e per il 16enne toscano Maestrelli è la prima finale ITF in assoluto.

 

M25 Jounieh, Libano ($25.000/terra)

Quarti di finale: Alessandro Bega (403/4).

Primo turno: Daniele Capecchi (805) e Mirko Cutuli (1299/qualificato).

Daniele Capecchi e Mirko Cutuli hanno perso in finale nel torneo di doppio.

 

M25 Harlingen, U.S.A. ($25.000/veloce)

Quarti di finale: Liam Caruana (584) con vittoria 6-3 6-7(7) 6-3 sul britannico Mark Whitehouse (540/8).

 

M15 Cairo 6, Egitto ($15.000/terra)

Quarti di finale: Stefano Battaglino (940) con vittoria 4-6 7-5 7-5 sul russo Dimitriy Voronin (647/3).

Secondo turno: Luigi Sorrentino (1042) e Alexander Weis (686/5).

Primo turno: Giovanni Calvano (1275) ed Edoardo Lavagno (1326).

Stefano Battaglino e Fabrizio Ornago hanno perso in finale nel torneo di doppio.

 

M15 Cancun 24, Messico ($15.000/veloce)

Primo turno: Moritz Trocker (1292).

 

M15 Johannesburg, Sudafrica ($15.000/veloce)

Secondo turno: Claudio Grassi (senza ranking/qualificato) con vittoria 7-5 6-3 sul sudafricano Vasilios Caripi (ITF 1888/wild card).

Primo turno: Marco Brugnerotto (930/7).

 

M15 Tabarka 30, Tunisia ($15.000/terra)

Quarti di finale: Lorenzo Bocchi (703/8) con vittoria 6-0 7-5 su Lorenzo Brunetti (1202), Erik Crepaldi (614/4) con vittoria 6-3 6-3 su Fausto Tabacco (1448/qualificato), Giacomo Dambrosi (1192) con vittorie 0-6 7-6(1) 7-6(6) sul russo Bogdan Bobrov (542/3) e 5-7 6-4 6-3 sul tedesco Niklas Guttau (951).

Secondo turno: Gabriele Maria Noce (911) e Luca Prevosto (717/8).

Primo turno: Alberto Bronzetti (ITF 2079/qualificato), Lorenzo Brunetti (1202), Nicolò Inserra (1692/wild card), Gregorio Lulli (1168/qualificato) e Fausto Tabacco (1448/qualificato).

 

M15 Antalya 21, Turchia ($15.000/terra)

Primo turno: Gabriele Bosio (1946/qualificato) e Andrea Fiorentini (senza ranking wild card).

 

M15 Chornomorsk, Ucraina ($15.000/terra)

Secondo turno: Francesco Bessire (1402) con vittoria 7-5 6-1 sul serbo Boris Botulija (1220), Alessandro Petrone (612/2) e Lorenzo Vatteroni (ITF 1748/qualificato) con vittoria 3-6 6-2 6-2 sul polacco Piotr Grynkowski (1097).

 

W60 Caldas de Rainha, Portogallo ($60.000/veloce)

Primo turno: Giulia Gatto Monticone (156/2) e Verena Meliss (558/qualificata).

 

W60+H Valencia, Spagna ($60.000/terra)

Secondo turno: Sara Errani (245/wild card) con vittoria 6-4 2-6 6-3 sull’ex Top-100 WTA olandese Richel Hogenkamp (207) e Martina Trevisan (193) con vittoria 7-5 6-0 sull’austriaca Barbara Haas (146/6).

Primo turno: Martina Di Giuseppe (181).

 

W25 Brno, Repubblica Ceca ($25.000/terra)

Secondo turno: Martina Caregaro (305/2).

 

W25 Roehampton 2, Gran Bretagna ($25.000/veloce)

Secondo turno: Claudia Giovine (406).

 

W25 Santa Margherita di Pula 9 (CA), Italia ($25.000/terra)

Quarti di finale: Stefania Rubini (299/3) con vittoria 6-1 6-1 su Martina Biagianti (/wild card) e Tatiana Pieri (530) con vittorie 6-1 2-6 6-3 su Angelica Moratelli (524) e 7-6(3) 5-7 6-0 su Deborah Chiesa (352/6).

Secondo turno: Deborah Chiesa (352/6) ed Elisabetta Cocciaretto (301/5) con vittoria 6-3 6-3 su Lucrezia Stefanini (472).

Primo turno: Martina Biagianti (ITF 714/wild card), Melania Delai (1025/wild card), Corinna Dentoni (714/qualificata), Giorgia Marchetti (893/qualificata), Angelica Moratelli (524), Camilla Rosatello (479), Federica Rossi (903/wild card), Camilla Scala (445), Dalila Spiteri (520) e Lucrezia Stefanini (472).

Giorgia Marchetti, in coppia con la francese Estelle Cascino, ha vinto il torneo di doppio. Per la 24enne laziale è il 21° titolo ITF di coppia.

 

W15 Cairo 6, Egitto ($15.000/terra)

Secondo turno: Gloria Ceschi (ITF 565).

Primo turno: Elisa Andrea Camerano (ITF 1499/qualificata).

 

W15 Tabarka 30, Tunisia ($15.000/terra)

Primo turno: Matilde Mariani (senza ranking/qualificata), Ginevra Peiretti (ITF 1890/qualificata) e Alessandra Simone (ITF 885/wild card).

Martina Colmegna, in coppia con la spagnola Maria Fernanda Herazo Gonzalez, ha vinto il torneo di doppio. Per la 23enne lombarda è il 12° titolo di coppia.   

 

W15 Antalya 21, Turchia ($15.000/terra)

Primo turno: Angelica Raggi (752/8).

 

 

Gli italiani impegnati in questa settimana:

Challenger Nur-Sultan 2, Kazakistan ($54.160+H/veloce)

Al secondo turno: Matteo Viola (11).

 

Challenger Barcellona, Spagna (€46.600+H/terra)

Al secondo turno: Filippo Baldi (10), Salvatore Caruso (4), Federico Gaio (11), Alessandro Giannessi (14), Lorenzo Giustino (8) e Paolo Lorenzi (6).

Eliminati al primo turno: Riccardo Bonadio, Raul Brancaccio, Gian MArco Moroni, Andrea Pellegrino e Gianluigi Quinzi.

 

M25 Santa Margherita di Pula 10 (CA), Italia ($25.000/terra)

Jacopo Berrettini, Erik Crepaldi, Enrico Dalla Valle (6), Gianluca Di Nico, Giovanni Fonio, Francesco Forti (7), Davide Galoppini, Alessandro Ingarao, Francesco Maestrelli (wild card), Emiliano Maggioli, Antonio Massara, Lorenzo Musetti, Luca Nardi (wild card), Julian Ocleppo (4), Fabrizio Ornago (8), Luca Tomasetto e Giulio Zeppieri (wild card/5).

All’ultimo turno delle qualificazioni: Matteo Arnaldi, Alberto Bronzetti, Luigi Castelletti, Alessandro Coppini, Luciano Darderi, Mattia Frinzi, Manuel Mazza, Davide Pontoglio e Lorenzo Rottoli.

 

M25 Jounieh 2, Libano ($25.000/terra)

Daniele Capecchi.

All’ultimo turno delle qualificazioni: Mirko Cutuli.

 

M25 Tavira, Portogallo ($25.000/veloce)

All’ultimo turno delle qualificazioni: Massimo Brambati.

 

M25 Falun, Svezia ($25.000/veloce indoor)

Luca Vanni (2).

 

M25 Norman, U.S.A. ($25.000/veloce)

Liam Caruana.

 

M15 Sharm El Sheikh 13, Egitto ($15.000/veloce)

Federico Arnaboldi (7), Alessandro Bega (1), Andrea Fiorentini (wild card), Federico Luzzo (wild card), Luca Potenza, Giorgio Ricca (5) e Francesco Vilardo (5).

All’ultimo turno delle qualificazioni: Daniele Catini e Leon Roma.

 

M15 Pretoria, Sudafrica ($15.000/veloce)

Marco Brugnerotto (7).

 

M15 Tabarka 31, Tunisia ($15.000/terra)

Lorenzo Bocchi (5), Giacomo Dambrosi, Ottaviano Martini (wild card), Antonio Mazzeo (wild card), Gabriele Maria Noce e Luca Prevosto (6).

 

M15 Antalya 21, Turchia ($15.000/terra)

All’ultimo turno delle qualificazioni: Gian Marco Ortenzi.

 

W60 Charleston, U.S.A. ($60.000/terra)

Il tabellone non è stato ancora sorteggiato.

Entry list: Gaia Sanesi e Bianca Turati.

 

W25 Santa Margherita di Pula 10 (CA), Italia ($25.000/terra)

Martina Caregaro, Deborah Chiesa, Melania Delai (wild card), Martina Di Giuseppe (2), Federica Di Sarra (esenzione speciale), Cristiana Ferrando, Nicole Fossa Huergo (wild card), Claudia Giovine, Jessica Pieri.

All’ultimo turno delle qualificazioni: Corinna Dentoni, Angelica Moratelli e Tatiana Pieri.

 

W15 Sharm El Sheikh 13, Egitt ($15.000/veloce)

Elisa Andrea Camerano, Sonia Cassani (wild card), Alessia Tagliente (qualificata) e Vickie Trocker (qualificata).

 

W15 Andrezieu-Boutheon, Francia ($15.000/veloce indoor)

All’ultimo turno delle qualificazioni: Valentina Losciale.

 

W15 Pretoria, Sudafrica ($15.000/veloce)

Maria Vittoria Viviani.

 

W15 Tabarka 31, Tunisia ($15.000/terra)

Giulia Crescenzi, Irene Lavino (qualificata), Silvia Saccani (qualificata), Aurora Zantedeschi e Sara Ziodato (ITF Under 18).

 

W15 Chornomorsk, Ucraina ($15.000/terra)

Federica Arcidiacono (4).

 

W15 Norman, U.S.A. ($15.000/veloce)

Anna Turati (2).

Nelle qualificazioni: Martina Zerulo.

Shares