Masters 1000 Cincinnati: Un superbo Rublev sbatte fuori Federer

Masters 1000 Cincinnati – Una versione perfetta di Andrey Rublev coincide con una giornata decisamente no di Roger Federer. Succede così che il big shock of the day è servito, con il 21enne moscovita che domina il campo e intrappola Federer, battendolo in un’ora e un minuto di gioco.

 

Non sono molti gli aspetti positivi da salvare per lo svizzero, che ha cominciato male e non ha mai veramente cambiato marcia. Rublev lo ha martellato con i suoi colpi sul lato del rovescio e lui non è quasi mai riuscito a tirarsi fuori dai guai. Nemmeno il back lo ha aiutato più di tanto, sintomo che evidentemente non era proprio la sua giornata. Mentre lo è stata eccome per Rublev che, dopo patimenti vari per via degli infortuni, trova finalmente un giorno di gloria.

 

Il moscovita avanza così nel torneo dove incontrerà nei quarti il connazionale Daniil Medvedev, mentre Federer dovrà accontentarsi di portare a casa il magro bottino di un solo match vinto (contro Londero, 6-3 6-4) nel tour di preparazione in vista degli Us Open.

 

Masters 1000 Cincinnati – Il risultato

A. Rublev b. R. Federer 6-3 6-4

TUTTI I RISULTATI

Shares