ITF ROMA – ANTICO TIRO A VOLO SARA ERRANI VOLA AI QUARTI DI FINALE “HO MANTENUTO LA GIUSTA COSTANZA”

“Mi sento carica, oggi ho mantenuto la giusta costanza per tutto l’arco del match”. Sara Errani c’è. La romagnola supera la serba Olga Danilovic con il punteggio di 3-6 6-2 6-2 in appena più di due ore di gioco ed approda ai quarti di finale dell’XI edizione dell’Itf Roma – Antico Tiro a Volo. Domani se la vedrà con la vincente della sfida tra Stephanie Wagner e Francesca Di Lorenzo.

 

Il match – Una folta cornice di pubblico ha fatto da sfondo alla penultima sfida di giornata in programma sul Campo Numero 1. La giovane serba, classe 2001, parte con il piede sull’acceleratore, spingendo bene da ambo i lati del campo. Errani resiste opponendo traiettorie alte ed insidiose che spesso infastidiscono l’avversaria. Ben sei sui nove game disputati terminano ai vantaggi, segno di una lotta serrata punto dopo punto. Nel secondo parziale è l’azzurra a far sentire maggiore pressione, cedendo appena due punti al servizio in altrettanti turni di battuta. L’ex numero 5 al mondo Junior, complici diversi errori non forzati, i primi sintomi di stanchezza ed una Errani solida e concentrata in tutti i punti decisivi, cede alla distanza rinviando tutto al terzo set. Il primo e fondamentale allungo è quello della romagnola, che si porta presto sul 4-1. Danilovic chiude il match perdendo gioco e pazienza, proiettando “Sarita” verso i quarti di finale, proprio come accadde su questi campi dodici anni fa.

 

Le dichiarazioni – “Nel primo set non sono stata particolarmente fortunata – ha dichiarato la Errani al termine del match – ma quanto al livello di gioco mi sentivo attaccata alla mia avversaria. Sono andata sotto 4-2 nonostante diversi game siano terminati ai vantaggi.  Nel secondo parziale sono riuscita a stancarla, facendola calare di rendimento, mentre io ho mantenuto la giusta costanza per tutto l’arco del match. Ora testa ai quarti di finale, mi sento carica”.