Roland Garros, semifinale: Nadal spazza via Federer, è ancora lui il Re sulla terra

Di Fabrizio Salvi – foto ©Adelchi Fioriti

In attesa della seconda semifinale, la sfida dei sogni tra Roger Federer e Rafa Nadal racconta una storia fino a metà del secondo set, poi è dominio dello spagnolo.

Il vento ha condizionato pesantemente tutta la prima parte e, sebbene sembrava essersi attenuato col proseguo del gioco, ha continuato ad essere un fattore incisivo nel computo dell’incontro. A conti fatti chi ha saputo sfruttarlo meglio è stato proprio Nadal, che ha iniziato a martellare sul rovescio di Federer e ne ha raccolto i frutti. Il servizio dello spagnolo non ha patito granché le folate, mentre gli svolazzi di Federer ne hanno risentito pesantemente. A questo si è un’unita una discreta dose di indecisione nelle scelte e nell’esecuzione che si sono convertiti in una sconfitta in tre set.

Adesso Nadal aspetterà di conoscere il suo avversario nella finale di domenica che uscirà dall’incontro tra Dominic Thiem e Novak Djokovic. Il meglio del meglio già dalle semifinali, ma sarà solo la finale a consacrare chi sarà il nuovo campione di Parigi. Nuovo campione che potrebbe coincidere sempre col vecchio che, a quanto pare, non passa proprio di moda.

IL RISULTATO
R. Nadal b. R. Federer 6-3 6-4 6-2