Challenger e ITF: Francesco Forti fa doppietta a Casale

di Fabio Bagatella

 

Nella settimana del combined al Foro Italico, tra gli italiani impegnati nei circuiti minori Francesco Forti ha svolto il ruolo di assoluto mattatore. Il 19enne romagnolo ha, infatti, realizzato una doppietta, nel torno ITF di Casale Monferrato ($15.000/terra), aggiudicandosi singolare e doppio (in coppia col coetaneo Mattia Frinzi). Forti festeggia così il primo titolo ITF in assoluto e il quinto in doppio (terzo nel 2019). Per il veneto Frinzi è il terzo sigillo di coppia (primo nel 2019), tutti conquistati con Forti.

 

Da registrare anche sei semifinali, di cui due nel circuito Challenger: la prima è stata colta Stefano Travaglia ad Heilbronn (€92.040+H/terra) in Germania, la seconda da Lorenzo Giustino a Lisbona (€46.600+H/terra) in Portogallo. Le altre quattro semifinali, nel circuito ITF, sono state firmate da Giovanni Fonio e da Samuele Ramazzotti sempre a Casale, da Luca Giacomini a Tabarka ($15.000/terra) in Tunisia e da Federica Arcidiacono a Barletta ($15.000/terra). Quest’ultima ha vinto il torneo di doppio pugliese in tandem con Jessica Bertoldo. Titolo di coppia anche per Martina Di Giuseppe e Giulia Gatto Monticone nel ricco ITF francese di Saint-Gaudens ($60.000/terra) 

 

Le vittorie di Forti (485/3): 6-2 6-1 sull’australiano Dane Sweeny (ITF 1647/U18), 4-6 7-6(5) 6-4 su Emiliano Maggioli (ITF 608), 6-2 7-6(1) sul tedesco Pascal Meis (666/7), 4-6 6-4 6-2 su Samuele Ramazzotti (ITF 769/qualificato) e rit. sul russo Alen Avidzba (380/1).

 

Le vittorie di Travaglia (124/13): bye, 6-1 6-4 sull’ex Top-70 tedesco Dustin Brown (168), 1-6 6-3 7-6(1) sull’ex Top-80 slovacco Jozef Kovalik (137) e 6-4 3-6 7-5 sul boliviano Hugo Dellien (109/6) nei quarti di finale. La sconfitta: 6-1 6-7(5) 1-6 contro l’ex Top-30 serbo Filip Krajinovic (74/1).

 

Le vittorie di Giustino (161/11): bye, 6-4 6-2 sul ceco Zdenek Kolar (225), 6-4 2-6 6-2 sullo statunitense Bjorn Fratangelo (141/6) e 7-5 3-6 6-2 sullo svizzero Sandro Ehrat (472/ITF 21) nei quarti di finale. La sconfitta: 4-6 3-4 rit. contro l’argentino Facundo Bagnis (159/10).

 

Le vittorie di Fonio (504/4): 6-3 6-0 su Davide Galoppini (ITF 155), 6-3 7-6(4) su Luca Tomasetto (ITF 1000/qualificato) e 7-6() 6-4 sullo svizzero Riccardo Maiga (ITF 682) nei quarti di finale. La sconfitta: 3-6 2-6 contro il russo Alen Avidzba (380/1).

 

Le vittorie di Ramazzotti (ITF 796/qualificato): 6-3 6-0 su Edoardo Eremin (461/2), 6-3 6-0 su Alessandro Ceppellini (ITF 551) e 6-3 7-6(0) su Federico Iannacone (ITF 1009/wild card) nei quarti di finale. La sconfitta: 6-4 4-6 2-6 contro Francesco Forti (485/3).

 

Le vittorie di Giacomini (511/3): 6-2 6-4 sul tunisino Anis Ghorbel (ITF 701/wild card), 7-5 6-3 su Mauro De Maio (ITF 2693/qualificato) e 6-3 6-4 sul francese Clement Tabur (ITF 424/8) nei quarti di finale. La sconfitta: 3-6 0-6 contro il francese Jules Okala (501/2).

 

Le vittorie di Arcidiacono (ITF 1213/qualificata): 2-6 6-1 6-3 sulla rumena Anastasia Vdovenco (ITF 121/7), 6-4 6-3 sulla svizzera Svenja Ochsner (ITF 290) e 6-4 7-5 su Beatrice Lombardo (senza ranking) nei quarti di finale. La sconfitta: 2-6 6-4 3-6 contro la rumena Oana Georgeta Simion (654/2).

 

 

Gli altri risultati degli italiani:

Challenger Heilbronn, Germania (€92.040+H/terra)

Primo turno: Stefano Napolitano (1189) e Matteo Viola (257).

 

Challenger Samarkand, Uzbekistan ($54.160+H/terra)

Primo turno: Fabrizio Ornago (447/riserva).

 

Challenger Lisbon, Portogallo (€46.600+H/terra)

Ottavi di finale: Andrea Arnaboldi (200) con vittorie 6-3 1-6 6-3 su Raul Brancaccio (360/ITF 7) e 6-4 1-0 rit. su Alessandro Giannessi (164/12), Roberto Marcora (192).

Secondo turno: Alessandro Giannessi (164/12).

Primo turno: Riccardo Bonadio (403/ITF 9), Raul Brancaccio (360/ITF 7) e Federico Gaio (203).

 

M25 Doboj, Bosnia Erzegovina ($25.000/terra)

Secondo turno: Nicolò Turchetti (ITF 260) con vittoria 6-4 6-3 sul lettone Martin Podzus (653).

 

M15 Heraklion 2, Grecia ($15.000/veloce)

Secondo turno: Erik Crepaldi (ITF 513).

 

M15 Casale Monferrato, Italia ($15.000/terra)

Quarti di finale: Mattia Frinzi (ITF 1103/ card) con vittorie 6-4 7-6(7) su Andrea Turco (ITF 2105/qualificato) e 7-6(2) 6-1 su Giorgio Ricca (ITF 518); Federico Iannacone (ITF 1009/wild card) con vittoria 7-5 6-2 su Riccardo Di Nocera (ITF 1390/qualificato) e 6-3 6-1 su Filippo Moroni (ITF 1708/wild card).

Secondo turno: Stefano Battaglino (ITF 772/qualificato) con vittoria 1-6 6-3 6-3 sull’ucraino Marat Deviatiarov (ITF 738/ranking protetto), Alessandro Ceppellini (ITF 552) con vittoria 6-3 6-2 su Alessandro Bordone (senza ranking/wild card), Mirko Cutuli (ITF 575) con vittoria 5-7 7-6(4) 6-1 su Tommaso Roggero (ITF 1531/qualificato), Andrea Guerrieri (ITF 585) con vittoria 6-2 6-3 su Edoardo Lavagno (ITF 1305/qualificato), Emiliano Maggioli (ITF 608) con vittoria 6-3 6-3 sull’argentino Mateo Nicolas Martinez (ITF 170), Filippo Moroni (ITF 1708/wild card) con vittoria 7-6(4) 6-4 su Alessandro Petrone (675/8), Giorgio Ricca (ITF 518) con vittoria 6-2 4-6 6-3 su Francesco Vilardo (560/5) e Luca Tomasetto (ITF 1000/qualificato) con vittoria 6-2 2-6 6-4 sul britannico Toby Martin (ITF 392).

Primo turno: Alessandro Bordone (wild card), Edoardo Eremin (461/2), Davide Galoppini (ITF 155), Edoardo Lavagno (ITF 1305/qualificato), Alessandro Petrone (675/8), Tommaso Roggero (ITF 1531/qualificato), Leonardo Taddia (ITF 2038/qualificato) Andrea Turco (ITF 2105/qualificato) e Francesco Vilardo (560/5).

 

M15 Cancun 8, Messico ($15.000/veloce)

Quarti di finale: Marco Brugnerotto (ITF 664) con vittoria 4-6 7-5 7-5 sullo statunitense Nick Chappel (637/4).

 

M15 Valldoreix, Spagna ($15.000/terra)

Primo turno: Alexander Weis (ITF 567/qualificato).

 

M15 Kalmar, Svezia ($15.000/terra)

Secondo turno: Lorenzo Bocchi (ITF 472) con vittoria 7-6(0) 6-1 sullo svedese Simon Ytbarek (ITF 661/5).

 

M15 Tabarka 11, Tunisia ($15.000/terra)

Secondo turno: Alessandro Ingarao (ITF 786/wild card) e Mauro De Maio (ITF 2693/qualificato) con vittoria 4-6 6-1 6-2 sul marocchino Yassir Kilani (ITF 1999/wild card).

Primo turno: Francesco Liucci (ITF 3049/qualificato) e Gabriele Maria Noce (ITF 1133).

 

M15 Antalya 18, Turchia ($15.000/terra)

Primo turno: Manfred Fellin (ITF 828/qualificato).

 

W60 Saint-Gaudens, Francia ($60.000/terra)

Quarti di finale: Giulia Gatto Monticone (163/7).

Primo turno: Lucia Bronzetti (423/Lucky loser) e Martina Di Giuseppe (166).

Di Giuseppe e Gatto Monticone hanno vinto il torneo di doppio. Per la 28enne laziale è il 6° titolo ITF in coppia (l’ultimo nel 2016), per la 31enne piemontese è il 25° (2° nel 2019).

 

W25 Obidos 4, Portogallo ($25.000/veloce)

secondo turno: Gaia Sanesi (399).

Primo turno: Martina Colmegna (464/wild card).

Colmegna, in coppia con la spagnola Nuria Parrizas Diaz, ha perso in finale nel torneo di doppio.

 

W15 Heraklion 2, Grecia ($15.000/terra)

Primo turno: Francesca Bullani (ITF 747/qualificata).

 

W15 Barletta, Italia ($15.000/terra)

Quarti di finale: Federica Bilardo (581/1/qualificata) con vittorie 2-6 6-3 6-0 su Federica Prati (ITF 265) e 7-6(4) 6-1 su Maria Vittoria Viviani (ITF 717/wild card); Beatrice Lombardo (senza ranking) con vittorie 4-6 7-6(9) 6-0 sulla cinese di Taipei Joanna Garland (738/3) e 4-6 6-2 6-4 su Anastasia Piangerelli (ITF 333); Angelica Raggi (ITF 142/8) con vittorie 6-1 6-1 su Clarissa Gai (ITF 1725/qualificata) e 6-2 2-6 6-4 su Jessica Bertoldo (ITF 839/qualificata).

Secondo turno: Jessica Bertoldo (ITF 839/qualificata) con vittoria 6-1 6-4 su Linda Cagnazzo (ITF 795/wild card), Anastasia Piangerelli (ITF 333) con vittoria 6-4 6-4 su Flaminia Scara (ITF 1484/qualificata), Giorgia Pinto (ITF 686) con vittoria 6-1 7-5 sulla brasiliana Karolayne Alexandre Da Rosa (862/5) e Maria Vittoria Viviani (ITF 717/wild card) con vittoria 6-4 6-0 su Alessandra Simone (ITF 1284/wild card).

Primo turno: Marina Biagianti (ITF 1236/U18), Linda Cagnazzo (ITF 795/wild card), Enola Chiesa (ITF 761/qualificata), Clarissa Gai (ITF 1725/qualificata), Maria Masini (ITF 633), Federica Prati (ITF 265), Flaminia Scara (ITF 1484/qualificata), Alessandra Simone (ITF 1284/wild card), Isabella Tcherkes Zade (ITF 699/wild card) e Lisa Vallone (ITF 1753/qualificata).

Arcidiacono e Bertoldo hanno vinto il torneo di doppio. Per la 26enne lombarda è il 5° titolo ITF in coppia (l’ultimo nel 2017), per la 26enne piemontese il 1° in assoluto. In finale Lombardo e Raggi.

 

W15 Tabarka 11, Tunisia ($15.000/terra)

Primo turno: Carola Cavelli (ITF 1518/qualificata), Gloria Ceschi (ITF 841), Andrea Agostina Farulla Di Palma (ITF 923/qualificata), Claudia Franze (ITF 856/qualificata), Verena Hofer (862/3) e Syria La Cerra (senza ranking/qualificata).

Hofer e Lavino hanno perso in finale nel torneo di doppio.

 

 

Gli italiani impegnati in questa settimana:

Atp Grand Slam Roland Garros, Francia (qualificazioni)

Andrea Arnaboldi, Paolo Lorenzi (3) e Matteo Viola.

Hanno superato il primo turno: Simone Bolelli, Salvatore Caruso (31), Gianluca Mager (24), Stefano Napolitano, Gianluigi Quinzi e Stefano Travaglia (13).

Hanno perso al primo turno: Matteo Donati, Federico Gaio, Alessandro Giannessi, Lorenzo Giustino e Roberto Marcora.

 

Wta Grand Slam Roland Garros, Francia (qualificazioni)

Martina Di Giuseppe, Giulia Gatto Monticone, Jasmine Paolini e Martina Trevisan.

 

Challenger Gerusalemme, Israele ($54.160+H/veloce)

Enrico Dalla Valle (qualificato) e Julian Ocleppo (qualificato).

Hanno superato il primo turno: Alessandro Bega e Andrea Vavassori.

 

M25+H Jablonec Nad Nisou, Repubblica Ceca ($25.000+H/terra)

Francesco Forti (esenzione speciale) e Fabrizio Ornago.

All’ultimo turno delle qualificazioni: Marco Bortolotti.

 

M25 Vic, Spagna ($25.000/terra)

Riccardo Balzerani (8), Jacopo Berrettini (7) e Raul Brancaccio (3).

 

M15 Heraklion 3, Grecia ($15.000/veloce)

Erik Crepaldi.

 

M15 Cancun 9, Messico ($15.000/veloce)

Il tabellone non è stato ancora sorteggiato.

Entry list: Marco Brugnerotto.

 

M15 Bucarest, Romania ($15.000/terra)

Giovanni Fonio (2) e Nicolò Turchetti.

All’ultimo turno delle qualificazioni: Alessandro Coppini.

 

M15 Tabarka 12, Tunisia ($15.000/terra)

Mauro De Maio (qualificato), Luca Giacomini (2), Francesco Liucci (qualificato) e Gabriele Maria Noce (wild card).

 

M15 Antalya 19, Turchia ($15.000/terra)

Mirko Cutuli e Horst Rieder (wild card).

 

M15 Irpin, Ucraina ($15.000/terra)

Claudio Fortuna (8) e Davide Galoppini (6).

 

W25 Gerusalemme, Israele ($25.000/veloce)

Verena Meliss.

 

W25 Caserta, Italia ($25.000/terra)

Martina Biagianti, Lucia Bronzetti (wild card), Deborah Chiesa, Jessica Pieri (6/wild card), Federica Prati (wild card), Gaia Sanesi.

All’ultimo turno delle qualificazioni: Nastassja Burnett, Federica Di Sarra, Cristiana Ferrando, Beatrice Lombardo e Daliia Spiteri.

Nelle qualificazioni: Antonia Aragosa, Martina Colmegna, Tatiana Pieri e Camilla Rosatello.

 

W25 Nonthaburi, Thailandia ($25.000/veloce)

All’ultimo turno delle qualificazioni: Claudia Coppola.

 

W15 Tabarka 12, Tunisia ($15.000/terra)

Il tabellone non è stato ancora sorteggiato.

Entry list: Verena Hofer (3).

 

Foto Pansecchi

Shares