IBI 2019: al via i quarti di finale. Nadal e Federer a caccia della semifinale dei sogni

Da Roma, Fabrizio Salvi – Foto Adelchi Fioriti

Sole e tanta voglia di tennis in questo venerdì di quarti di finale agli Internazionali BNL d’Italia. Il programma di oggi è ricco e variegato, ce n’è per tutti i gusti. Per gli amanti della lotta, per i romantici del gioco di tocco e per chi ama vedere i confronti di stile.

SI APRE COL DERBY SPAGNOLO. Non prima delle 14.30 è in programma il derby spagnolo tra Fernando Verdasco e il detentore del titolo, Rafa Nadal. Un derby spagnolo che accenderà la folla anche se, statistiche alla mano, i numeri fanno pendere la bilancia a favore del pluricampione Slam. 16 incontri a 3, con l’ultimo incontro tra i due nel 2017, sul cemento di Indian Wells. Per trovare un incontro sulla terra, è necessario andare indietro al 2015, ad Amburgo, dove Nadal si è imposto con un 3-6 6-1 6-1. Oggi sarà un’altra storia?

IL PIATTO FORTE. Inutile girarci troppo intorno, la grande attesa è per la sfida generazionale tra Stefanos Tsitsipas e Roger Federer. Entrambi reduci dal doppio turno, ma col greco che ha dovuto faticare decisamente meno rispetto a Roger per battere Sinner e Fognini (ahinoi). Si tratta del terzo incontro tra i due, il primo su terra, e i precedenti dicono parità, 1 a 1. Il comune denominatore? Incontri bellissimi e grandi battaglie, con la finestrella che guarda al domani e indica una semifinale di un certo livello, leggasi Rafa Nadal.

STILI DIVERSI, STESSA TENACIA. Juan Martin del Potro e Novak Djokovic di nuovo contro, per la 20esima volta in carriera. 15 a 4 per il serbo nei precedenti, di cui due a Roma, sempre nei quarti di finali ed entrambi finiti in due set (2009, 6-3 6-4 / 2017, 6-1 6-4). Spettacolo assicurato.

LA RIVINCITA DEI PICCOLETTI. Schwartzman e Nishikori si affrontano per la prima volta in un quarto di finale. Il loro gioco a specchio per ora sta premiando il giapponese (3 a 0 i precedenti), ma l’argentino è uscito vincitore dalla battaglia con Berrettini con buonissime sensazioni. Altro quarto tutto da seguire.

ORDINE DI GIOCO DI OGGI

IL TABELLONE MASCHILE