Fed Cup: Svizzera-Italia 2-0. Sconfitte Errani e Giorgi

 

La prima giornata della sfida di Fed Cup tra Svizzera-Italia a Biel è già quasi una sentenza per la squadra azzurra. A meno di miracoli della domenica, la possibilità di giocare i play-off ad aprile per tornare nel World Group sarà delle ragazze elvetiche.

In casa Italia oggi si festeggiavano due ritorni, ahinoi entrambi poco fortunati. Sara Errani, al rientro dalla squalifica per doping, ha ceduto in due set alla numero 1 svizzera Belinda Bencic. Una partita giocata dalla romagnola con il solito cuore, ma non è bastato. Il servizio, pur con qualche modifica, è ancora un punto troppo debole e a nulla sono valse le continue variazioni di gioco che, nel secondo parziale, hanno mandato in confusione Bencic e hanno consentito a Sara di rimontare da 5-2 a 5-5. La stanchezza dopo tanti mesi senza partite al suo attivo si è però fatta sentire e fatale è stato l’allungo definitivo di Bencic.

Nel secondo incontro, Camila Giorgi tornava a giocare con la maglia azzurra dopo quasi 3 anni e tante polemiche con la FIT che sembrano aver trovato finalmente tregua. Oggi però non le hanno dato tregua i troppi momenti di buio che si alternano a momenti di ottimo gioco. Nel primo set vanifica il vantaggio di 4 giochi a 1, condendo di errori gratuiti il rientro nel set di Victorija Golubic. Nel secondo set, per fortuna, non ci sono intoppi ma la sua partita si interrompe praticamente qui. Ancora troppi errori ed uno svantaggio in partenza del terzo parziale che non riesce a recuperare.

Domani, a meno di cambio di strategie da parte degli allenatori, dovrebbero giocare Errani contro Golubic e Giorgi contro Bencic, con la speranza, in caso di pareggio, di andare al doppio decisivo, che per l’Italia dovrebbe vedere in campo Paolini e Trevisan.

Risultati:

B. Bencic b. S. Errani 6-2 7-5
V. Golubic b. C. Giorgi 6-4 2-6 6-4