Davis Cup, India 1 – Italia 3: Seppi porta per mano l’Italia a Madrid

 

Redazione,

Andreas Seppi vince la sua seconda partita in due giorni e permette all’Italia di strapapre il pass per la fase finale della Coppa Davis. Un Seppi leader, silenzioso come il suo stile suggerisce, e che si è caricato buona parte del peso della nazionale sulle sue spalle. L’assenza di Fabio Fognini poteva essere penalizzante, alla luce dei fatti non lo è stata, dimostrando quanto il ventaglio di scelte per il capitano Barazzutti è ampio e di qualità.

LA PARTITA. La vittoria è arrivata in due set grazie ad una prestazione convincente e senza particolari fronzoli. In pieno Seppi style. La bravura dell’azzurro è stata quella di non dare punti di riferimento all’avversario che, infatti, non lo ha mai  impensierito, finendo per dominarlo per tutta la partita. Non una vittoria scontata poichè l’India – col duetto formato da Bopanna / Sharanaveva battuto la coppia italiana Bolelli / Berrettini accorciando le distanze e riportando in bilico l’incontro.

CAJA MAGICA. L’Italia volerà a Madrid a fine novembre per giocarsi le fasi finali di questa nuovissima edizione della Coppa Davis. Sarà la Caja Magica la venue che ospiterà tutti gli incontri grazie alla fondamentale spinta di Ion Tiriac, proprietario del Masters 1.000 madrileno, e grazie ad una struttura che offre tre campi con tetto retrattile e servizi per il pubblico. Le finali non verranno giocate su terra, ma su cemento, per venire incontro al calendario che a novembre è nel pieno della stagione indoor sul cemento.

RISULTATI

Bopanna/Sharan b. Bolelli/Berrettini 4-6 6-3 6-4

A. Seppi b. P. Gunneswaran 6-1 6-4