AO 2019, la finale: Djokovic centra il settimo titolo, è record! Adesso il Grand Slam?

Tempo di lettura: 2 minuti

 

Di Fabrizio Salvi,

Djokovic cala la carta vincente e mette in piedi un filotto davvero impressionante: tre successi Slam di fila. Si perché con la vittoria di oggi contro Rafael Nadal, Nole ha aggiunto lo slam australiano alle vittorie di Wimbledon e Us Open dello scorso anno battendo anche un incredibile primato; è infatti il primo a raggiungere le 7 vittorie agli Australian Open, staccando di una distanza Roy Emerson e Roger Federer.

GIORNATA DEI RECORD. Il settimo titolo a Melbourne si aggiunge agli altri quattordici sparsi per tutti gli altri Slam, ma oggi è stato diverso, speciale. Nessuno aveva mai battuto Rafael Nadal per tre set a zero in una finale Slam e la lezione di oggi è quantomai dura e amara da mandare giù per il maiorchino, che si è presentato a questo atto conclusivo con il vento a favore e senza perdere nemmeno un set. Djokovic, apparso comunque in ottima condizione per tutto il torneo, ha lasciato per strada solo due set, contro Denis Shapovalov e Daniil Medvedev e ha sfornato una prestazione monstre contro Lucas Pouille in semifinale, dove ha concesso solo 5 errori gratuiti.

LA PARTITA. Un incubo durato oltre le due ore di gioco. Rafael Nadal non ricorderà con piacere questa partita e quando ne parlerà ai nipotini, lo farà raccontando di come sia stato uno dei pochi casi – forse l’unico – nel quale è stato sopravanzato dal suo avversario sotto tutti i punti di vista. Si, poichè Djokovic è stato superiore in tutto, a partire dai colpi, per finire con l’atteggiamento, mostrando una fiducia totale e uno stato di grazia assoluta. A far veramente male per Rafa e ai suoi tifosi, è il fatto che Djokovic lo ha battuto sul suo campo preferito, quello del vigore atletico e della resistenza mentale. Tre set a zero non gli era ancora mai capitato e che sia successo proprio con Nole fa ancora più male.

GRAND SLAM. Forse è una suggestione figlia del momento di assoluto dominio di Djokovic e che non sembra destinato a finire tanto presto, ma l’idea del Grand Slam non appare così remota. In fondo, Wimbledon e Us Open li ha già vinti lo scorso anno e se dovesse aggiungere il Roland Garros completerebbe un Grand Slam atipico, quello spalmato su due stagioni, alimentando la possibilità di fare qualcosa di epico. La terra rossa saprà chiarire le idee e sulla sua strada potrebbe trovare ancora una volta lui, Rafa Nadal.

I SETTE SUCCESSI DI DJOKOVIC AGLI AUSTRALIAN OPEN

 

ALLEZ LA FRANCE. Pierre Hughes Herber e Nicolas Mahut battono Kontinen e Peers nella finale di doppio. I due francesi diventano l’ottava coppia nella storia a completare il Career Grand Slam, dodici anni dopo quello chiuso dai fratelli Bryan.

 

IL RISULTATO

N. Djokovic b. R. Nadal 6-3 6-2 6-3

Herbert/Mahut b. Kontinen/Peers 6-4 7-6(1)