Itf: Bilardo e Zmau fermate in finale

Tempo di lettura: 4 minuti

 

di Fabio Bagatella

 

Dopo l’archiviazione dell’Atp Challenger Tour, anche il circuito Itf 2018 sta giungendo alla conclusione. In quest’ultima fase stagionale continuano a mettersi in mostra le azzurre: Federica Bilardo e Michelle Alexandra Zmau sono state, infatti, fermate, ad un passo dal titolo, rispettivamente a Solarino ($15.000/veloce) e al Cairo ($15.000/terra) dove l’italo-rumena ha colto la finale anche nel torneo di coppia, mentre Claudia Giovine ha raggiunto le semifinali a Monastir ($15.000/veloce) in Tunisia. In Egitto sono, invece, giunti anche i migliori risultati al maschile: la semifinale di Fabrizio Ornago ed il timbro in doppio per Erik Crepaldi e Giorgio Ricca; quest’ultimo ha festeggiato il primo titolo della carriera.

 

Le vittorie di Bilardo (605/3): 6-0 6-4 su Maria Masini (1199), 6-1 6-2 su Andreina Pino (senza ranking/qualificata), 6-0 6-1 sulla svizzera Xenia Knoll (719/5/wild card) e 7-6(4) 3-6 6-4 sulla francese Lou Adler (603/2) in semifinale. La sconfitta: 1-6 2-6 contro l’argentina Catalina Pella (356/1). Nella bacheca della 19enne siciliana rimane il titolo vinto quest’anno ad Antalya.

 

Le vittorie di Zmau (592/3): 6-3 6-0 su Beatrice Ricci (senza ranking/qualificata), 6-1 6-2 sulla francese Lucie Nguyen Tan (senza ranking), 6-1 6-0 sulla russa Victoriia Kalinina (971/8) e 6-3 6-3 sulla svizzera Johanne Zuger (1026) in semifinale. La sconfitta: 2-6 6-3 3-6 contro l’egiziana Sandra Samir (460/1/wild card). Zmau, in coppia con la rumena Cristina Ene, ha perso la finale del torneo di doppioRestano 3 i titoli in singolare della 22enne piemontese di origine rumena, che risale in classifica (571).

 

Le vittorie di Giovine (699/6): 6-4 6-0 su Claudia Franze (senza ranking/wild card), 6-1 6-3 sulla belga Victoria Kalaitzis (senza ranking) e 6-4 7-6(4) su Angelica Raggi (784) nei quarti di finale. La sconfitta: 1-6 6-2 5-7 contro la statunitense Chiara Scholl (339/1).

 

Le vittorie di Ornago (380/1): 6-3 6-4 sull’egiziano Adham Garber (1738/wild card), 4-6 6-3 7-5 su Alessandro Ceppellini (903), 6-3 4-6 7-6(4) sul russo Alexander Igoshin (659/8) nei quarti di finale. La sconfitta: 2-6 6-7(3) contro il francese Mathieu Perchicot (567/6). Ornago, in coppia con il venezuelano Jordi Munoz Abreu, ha perso la finale del torneo di doppio.

 

Tutti i risultati degli altri azzurri impegnati, partendo dai tornei in Italia.

Italia Itf femminile, Solarino ($15.000/veloce)

Quarti di finale: Sara Gambogi e Miriana Tona.

Secondo turno: Verena Hofer, Veronica Napolitano e Andreina Pino.

Primo turno: Carola Cavelli, Clarissa Gay, Maria Masini, Giorgia Pinto, Francesca Rumi ed Elisa Visentin.

Gambogi (senza ranking): 6.2 6-0 su Visentin (senza ranking) e 6-1 6-1 su Hofer (702/4); 3-6 4-6 contro la svizzera Sandy Marty (752/wild card).

Tona (759/7): 6-3 6-2 sulla russa Anna Ukolova (804) e 6-1 6-0 sulla russa Elina Vikhrianova (1199); 7-6(4) 2-6 1-6 contro la francese Lou Adler (603/2).

Hofer (702/4): 6-4 6-2 su Gay (senza ranking/wild card).

Napolitano (1135): 6-2 6-2 sulla russa Baravi (1113); 3-6 2-6 contro Adler.

Pino (senza ranking/qualificata): 6-4 7.5 sulla greca Sapfo Sakellaridi (senza ranking/qualificata); 1-6 2-6 contro Federica Bilardo (605/3).

Cavelli (senza ranking/qualificata): 2-6 3-6 contro la slovena Manca Pislak (730/6).

Masini (1199): 0-6 4-6 contro Bilardo.

Pinto (1113): 1-6 0-6 contro Adler.

Rumi (senza ranking/wild card): 3-6 6-4 5-7 contro la finlandese Mariella Minetti (senza ranking/qualificata).

Maria Masini, in coppia con la slovena Manca Pislak, ha perso in finale nel torneo di doppio.

 

Repubblica Ceca F12 Futures, Praga ($15.000/veloce indoor)

Secondo turno: Joy Vigani.

Vigani (1147/ranking protetto): 6-2 7-5 sul ceco Albert Sprlak Puk (senza ranking/qualificato); 3-6 4-6 contro il tedesco Peter Heller (275/1).

 

Egitto F29 Futures, Cairo ($15.000/terra)

Secondo turno: Alessandro Ceppellini e Dante Gennaro.

Primo turno: Stefano Battaglino, Manfred Fellin e Luca Prevosto.

Ceppellini (903): 6-3 6-3 su Battaglino (1240); 6-4 3-6 5-7 contro Fabrizio Ornago (380/1).

Gennaro (523/5): 6-0 6-0 su Fellin (1209); 6-7(7) 7-5 3-6 contro il venezuelano Jordi Munoz Abreu (1586/qualificato).

Prevosto (780): 2-6 6-1 2-6 contro il russo Alexander Igoshin (659/8).

 

Egitto Itf femminile, Cairo ($15.000/terra)

Secondo turno: Asia Serafini e Alessandra Simone.

Primo turno: Beatrice Ricci e Sofia Rocchetti.

Serafini (senza ranking/qualificata): 6-1 6-1 sulla cipriota Lygia Christodoulou (senza ranking); 6-3 2-6 1-6 contro la rumena Cristina Ene (590/2).

Simone (senza ranking/qualificata): 6-1 6-2 sull’egiziana Nermeen Shawky (1224); 3-6 6-7(7) contro sulla russa Victoriia Kalinina (971/8)

Ricci (senza ranking/qualificata): 3-6 0-6 contro Michelle Alexandra Zmau (592/3).

Rocchetti (senza ranking/qualificata): 0-6 2-6 contro l’egiziana Sandra Samir (460/1/wild card).

 

Tunisia Itf femminile, Monastir ($15.000/veloce)

Quarti di finale: Angelica Raggi.

Secondo turno: Melania Delai.

Primo turno: Claudia Franze, Valentina Gaggini e Lisa Pigato.

Raggi (784): 4-6 6-4 7-5 sulla francese Alice Rame (578/4/wild card) e rit sulla canadese Maria Tanasescu (senza ranking); 4-6 6-7(4) contro Claudia Giovine (699/6).

Delai (senza ranking/wild card): 6-1 6-3 sulla croata Silvia Nijric (734); 4-6 2-6 contro la russa Daria Lodikova (523/3).

Franze (senza ranking/wild card): 4-6 0-6 contro Giovine.

Gaggini (senza ranking/qualificata): 5-7 4-6 contro la francese Kelia Le Bihan (senza ranking/qualificata).

Pigato (senza ranking/qualificata): 3-6 6-7(3) contro la francese Irys Ekani (1114).

 

Tunisia F42 Futures, Monastir ($15.000/veloce)

Quarti di finale: Giorgio Ricca.

Secondo turno: Lorenzo Brunetti, Erik Crepaldi e Marco Miceli.

Primo turno: Erwin Harris Eminefendic.

Ricca (904): 6-1 6-0 sul bielorusso Ivan Liutarevich (1023) e 6-4 6-4 sull’austriaco Lenny Hampel (525/6); 2-6 3-6 contro il russo Aslan Karatsev (387/4/qualificato).

Brunetti (1548/qualificato): 6-2 6-3 sullo statunitense Dustin Goldenberg (senza ranking/wild card); 0-6 1-6 contro il francese Alexandre Muller (356/2).

Crepaldi (1257/qualificato): 6-1 6-4 sullo spagnolo Albert Roglan (1184); 6-0 4-6 2-6 contro l’ucraino Vadym Ursu (976/qualificato).

Miceli (1088): 6-1 6-3 sul giapponese Shinnosuke Hiramtsu (1738/lucky loser); 6-4 0-6 3-6 contro il britannico Evan Hoyt (451/5).

Eminefendic (senza ranking/wild card): 1-6 2-6 contro l’olandese Stephan Gerritsen (749/8).

Crepaldi e Ricca hanno vinto il torneo di doppio. Per il 28enne piemontese è il 17° titolo, per il 23enne abruzzese è il primo in assoluto.

 

Turchia F38 Futures, Antalya ($15.000/terra)

Primo turno: Federico Lucini e Corrado Summaria.

Lucini (senza ranking/qualificato): 2-6 6-4 5-7 contro il belga Benjamin Dhoe (773/wild carrd).

Summaria (980): 5-7 7-6() 4-6 contro il russo Roland Slobodchikov (538/2).

 

 

Gli azzurri impegnati in questa settimana, partendo dai tornei in Italia.

Itf femminile, Solarino ($15.000/veloce)

Maria Masini, Veronica Napolitano, Giulia Paterno (qualificata) e Miriana Tona (5).

Sara Gambogi, Clarissa Gay e Alice Viglianisi (qualificata) hanno superato il primo turno.

Carola Cavelli (wild card) e Andreina Pino (wild card) hanno perso al primo turno.

 

F35 Futures, Tallahassee ($25.000/veloce indoor)

Francesco Ferrari.

 

Egitto F30 Futures, Cairo ($15.000/terra)

Davide Albertoni (qualificato), Davide Battaglino, Riccardo Bonadio (1), Manfred Fellin, Carlo Alberto Fossati (qualificato) e Fabrizio Ornago (2).

 

Egitto Itf femminile, Cairo ($15.000/terra)

Anastasia Piangerelli (qualificata).

 

Pakistan F1 Futures, Islamabad ($15.000/veloce)

Lorenzo Bocchi ha superato il primo turno.

 

Qatar F4 Futures, Doha ($15.000/veloce)

Mirko Cutuli (wild card).

 

F43 Futures, Monastir ($15.000/veloce)

Marco Bortolotti (3), Lorenzo Brunetti (wild card), Erik Crepaldi (qualificato), Marco Miceli (qualificato), Julian Ocleppo, Giorgio Ricca e Francesco Vilardo (5).

 

Tunisia Itf femminile, Monastir ($15.000/veloce)

Francesca Dell’Edera (wild card), Lisa Piccinetti, Giorgia Pigato (qualificata) e Federica Prati.

 

Turchia F39 Futures, Antalya ($15.000/terra)

Alexander Weis.