Davis Cup Final, Day 2: Niente è ancora deciso! La Francia costringe la Croazia a giocarsi tutto domani.

Tempo di lettura: 1 minuto

 Di Fabrizio Salvi

 

La Francia è un po’ come quegli animali mitologici, non muore mai. Il doppio di oggi contro Dodig e Pavic poteva portare il terzo, decisivo, punto alla Croazia, ma Herbert e Mahut hanno confermato di essere una delle coppie più forti del mondo nella specialità. La Croazia è sempre avanti nel punteggio totale, ma solo di 2 a 1. Domani toccherà a Cilic provare a regalare la seconda davis al suo paese. 

 

L’INCONTRO. Se la Francia ha ancora una chance di conquistare la seconda insalatiera consecutiva, il merito è dell’affidabilità – mista classe – della sua coppia di specialisti, Herbert e Mahut. Un incontro giocato decisamente bene dai due transalpini, che hanno si mostrato qualche tentennamento di troppo al servizio, ma alla lunga si sono rivelati più affiatati e avvezzi alle grandi partite. La vittoria è arrivata in quattro set e consegna alla Francia il punto numero una di questa insperata, affascinante, rincorsa.

 

TOUT POUR LE TOUT.  Grazie al risultato di oggi la squadra capitanata da Yannick Noah, all’ultima presenza da coach Francese prima di lasciare il passo alla Mauresmo, può ancora sperare di compiere la rimonta che renderebbe epica questa finale. Domani a Lille scenderanno in campo i numeri 1 delle rispettive selezioni, quindi Cilic e Chardy ma, dopo la brutta performance del francese di ieri, tutto lascia pensare che toccherà ancora una volta a Pouille caricarsi les bleus sulle spalle.

 

IL RISULTATO

 

Herbert/Mahut b. Dodig/Pavic 64 64 36 76(3)

2 pensieri riguardo “Davis Cup Final, Day 2: Niente è ancora deciso! La Francia costringe la Croazia a giocarsi tutto domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.