RG day 11: la semifinale tra Halep e Muguruza mette in palio il trono mondiale. Nadal e la pioggia, il feeling continua

Redazione

In una giornata falcidiata dalla pioggia, Simona Halep e Garbine Muguruza fanno in tempo a vincere le loro partite e a qualificarsi per la semifinale di domani, in palio il trono mondiale. Chi vincerà tra la rumena e la spagnola, indipendentemente dal risultato della finale, da lunedì sarà la numero uno. In una partita senza storia la Muguruza, campionessa del Roland Garros 2016, ha travolto Maria Sharapova al rientro parigino dopo tre anni. Molto più sofferta la vittoria in rimonta della Halep su Angelique Kerber. Nell’altra semifinale domani si affronteranno, nel remake dell’ultima finale degli US Open, le due statunitensi Sloane Stephens e Madison Keys.

Interrotti per pioggia gli incontri che avrebbero completato il quadro dei semifinalisti, tra Nadal e Schwartzman e tra del Potro e Cilic. Il maiorchino salvato ancora dalla pioggia che ha interrotto la marcia trionfale del piccolo argentino quando era in vantaggio di un set e un break. Alla ripresa, come era già successo a Roma in finale con Zverev, Nadal ha approfittato per ribaltare il punteggio del secondo set fino al 5-3 in proprio favore prima della seconda e definitiva interruzione. Il set vinto da Schwartzman ferma a 37 il numero di set consecutivi vinti dallo spagnolo al Roland Garros. Il primato resta a Borg con 41. Nell’altro quarto, tra del Potro e Cilic, si riprenderà domani dal 5-5 nel tie-break del primo set.

Quarti femminili

(3) Muguruza b. (28) Sharapova 62 61

(1) Halep b. (12) Kerber 67(2) 63 62

Quarti maschili

(1) Rafael Nadal c. (11) Diego Shwartzman 46 5-3 sosp.

(3) Marin Cilic c. (6) Juan Martin del Potro 6-6 (5-5) sosp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Shares