Masters 1000 Roma: Nadal e Djokovic senza fatica, Dimitrov fa le valigie

Tempo di lettura: 1 minuto

 

Di Fabrizio Salvi

La risposta dei big doveva esserci ed è arrivata puntuale, ma non proprio per tutti. Alla vittoria trionfale di Nadal e Djokovic, ha fatto da contrappeso la sconfitta di Dimitrov, numero 3 del seeding, per mano di un ottimo (ritrovato?) Nishikori. 

Andando per ordine, Rafa ha concesso le briciole al malcapitato Dzumhur, stritolato sotto un pesantissimo 6-1 6-0. Altrettanto ha fatto Nole, anche se con un passivo meno pesante per Basilashvili, battuto per 6-4 6-2. L’incontro del giorno, Fognini/Thiem a parte, è stato appunto quello tra il giapponese Nishikori e Dimitrov, vinto dal nipponico. Tre set per altrettante ore di gioco nelle quali il bulgaro ha concesso una marea di palle break, ben 14, ed è riuscito a salvarne “solo” 9. Molto meno falloso l’avversario che ha strappato la vittoria ed ha meritato di portare a casa l’incontro. Dovrà giocare il prossimo turno con Kohlschreiber. 

In campo femminile sono arrivate le vittorie di Angelique Kerber e Simona Halep, mentre Karolina Pliskova ha perso in tre set contro Maria Sakkari, finendo col distruggere la racchetta sulla sedia della giudice per via di un punto chiamato out. Una scena non esattamente edificante. 

I RISULTATI:

[1] R. Nadal b. D. Dzumhur 61 60

K. Nishikori b. [3] G. Dimitrov 67(4) 75 64

[11] N. Djokovic b. [Q] N. Basilashvili 64 62

GLI ALTRI RISULTATI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.